Amazon “punta a tagliare almeno 10mila posti di lavoro”

Se il piano venisse confermato, osserva il ‘New York Times’, si tratterebbe del più grande taglio della sua storia

Il colosso statunitense dell’e-commerce Amazon prevede di effettuare massicci licenziamenti. Secondo la stampa Usa, infatti, il gruppo fondato da Jeff Bezos prevederebbe di tagliare circa 10mila posti di lavoro nel mondo forse già questa settimana. Se il piano venisse confermato, osserva il ‘New York Times’, si tratterebbe del più grande taglio di posti di lavoro della sua storia.

Leggi anche

Meta, nei giorni scorsi, ha annunciato il taglio di 11mila posti di lavoro mentre Twitter ha annunciato in precedenza il licenziamento di oltre 3 mila dipendenti.

Leave a Comment