Con Takyon il soggiorno in albergo si paga in NFT

Grazie allo sviluppo di un progetto pionieristico, l’azienda italiana Takyon, il primo exchange interamente dedicato al settore turistico, ha lanciato un sistema di prenotazione per soggiorni in albergo basato sui Non Fungible Token. Qualora dovessero essere intenzionati a modificare i propri piani o non riuscissero a partire, i clienti potrebbero vendere il titolo acquistato semplicemente scambiandolo sul mercato, risparmiando alle parti in causa perdite di tempo dovute a procedure burocratiche spesso lunghe, come disdette e rimborsi.

Leave a Comment