Elon Musk compra Twitter ma finisce nell’occhio del ciclone social

Elon Musk compra Twitter per 44 miliardi di dollari e manda i social in tilt: gli utenti non hanno perso l’occasione per commentare una delle acquisizioni più importanti di sempre, in quanto potrebbe mutare profondamente il panorama dell’informazione e della comunicazione sul web.

Secondo i dati raccolti dalla Direzione Innovazione di Volocom (azienda partner Adnkronos, leader nella Business e Media Intelligence attraverso tecnologie di intelligenza artificiale e machine learning), nell’ultimo mese Musk e Twitter hanno generato sui social un engagement di quasi 1 milione, pari a 867.110mila interazioni totali.

Ma come è stata accolta la notizia dell’acquisto da parte del patron di Tesla e SpaceX (e ora anche di Twitter)?

La maggior parte degli utenti, quasi il 64%, manifesta il suo malcontento e solo il 26,41% si dice soddisfatto di questa nuova svolta per la piattaforma di microblogging.

Qualcuno sostiene, scherzando, che il down di Whatsapp di qualche giorno fa sia imputabile allo stesso Musk.

Altri ritengono che l’operazione faccia parte di accordo politico orchestrato dal presidente russo Vladimir Putin.

Non manca anche dello scetticismo riguardo le ‘buone intenzioni’ di Musk, che da mesi dice di voler proteggere la libertà di parola sulla piattaforma.

Il fronte dei favorevoli, seppur ridotto, è comunque presente. Viene apprezzato soprattutto il gesto di Musk di licenziare gran parte dei ‘moderatori’ di Twitter.

Di Twitter, se ne è parlato su Twitter?

E’ proprio Twitter, anche se di poco, il social nel quale questo argomento è stato più dibattuto, con quasi il 47% delle citazioni.

Le donne non sembrano molto appassionate al tema.

Solo poco più del 30% infatti ha espresso la sua opinione a riguardo.

Leave a Comment