Facebook, Meta licenzia 11mila persone

Meta, società madre di Facebook, annuncia il taglio di 11.000 posti di lavoro, pari a circa il 13% della sua forza lavoro. Lo annuncia l’azienda in un comunicato. Si tratta del più grande taglio di posti di lavoro nella storia dell’azienda, che possiede anche l’app di messaggistica Instagram.

“Oggi condivido alcuni dei cambiamenti più difficili che abbiamo fatto nella storia di Meta. Ho deciso di ridurre le dimensioni del nostro team di circa il 13% e di separarci da 11.000 dipendenti di talento”, ha scritto Mark Zuckerberg in un messaggio ai dipendenti pubblicato sul sito ufficiale, in cui si assume “la responsabilità di queste decisioni e di come siamo arrivati fin qui”. “So che è dura per tutti, e sono particolarmente dispiaciuto per coloro che sono stati colpiti”, ha ammesso.

Leave a Comment