Mazzetti (Meta): “Futuro web sarà tridimensionale e basato su interoperabilità”

A livello internazionale non c’è un’idea condivisa su cosa sia il metaverso, possiamo dire che rappresenta il futuro di internet, il passo successivo nello sviluppo della connessione delle persone e la sua caratteristica principale sarà l’interoperabilità”. Così Angelo Mazzetti, Head of public policy di Meta, è intervenuto alla 10/a edizione del FestivalFuturo di Altroconsumo, che si è aperta oggi a Milano con temi come lo sviluppo del metaverso, la regolamentazione di questa nuova dimensione e i diritti dei consumatori.

Il web è stato prima un’esperienza testuale, poi ipertestuale, oggi è soprattutto video ma il futuro sarà tridimensionale e la disintermediazione dello schermo non servirà più, la realtà aumentata permetterà di connetterci in modo più immersivo e immediato e la condivisione della spazialità sara centrale”.

Leave a Comment