Poste aiuta a riflettere sull’importanza della protezione

In collaborazione con Tg Poste

Si è tenuto nella splendida cornice dell’Ufficio Postale di Piazza San Silvestro a Roma, il convegno di Educazione Finanziaria di Poste Italiane sul tema “L’individuazione dei rischi che si corrono nel corso della vita e l’assicurazione”, organizzato in occasione della Giornata dell’educazione Assicurativa all’interno della quinta edizione del Mese dell’Educazione Finanziaria. Nel corso della giornata si è discusso delle soluzioni di protezione che possono tutelarci dai grandi rischi e prevenire conseguenze economiche rilevanti nella vita. La considerazione da cui si è partiti è che gli italiani sono grandissimi risparmiatori, infatti lo stock di risparmio detenuto dagli italiani in liquidità o depositi è pari a circa 1.860 miliardi di euro. Ma, come evidenzia la “Indagine sul Risparmio e sulle scelte finanziarie degli italiani del 2021” dell’ISTAT, tra le motivazioni degli italiani al risparmio, circa il 60% è legato all’incertezza, possibili imprevisti. Il convegno, quindi, ha illustrato come quello di risparmiare per proteggerci dagli imprevisti potrebbe non essere il modo migliore di assicurarsi e che forse potremmo dedicare una quota maggiore dei nostri risparmi per i nostri progetti futuri e per i nostri cari; infatti, con somme molto piccole è possibile assicurarsi e proteggersi con coperture anche molto elevate. In sintesi, si è parlato del mondo della protezione, delle coperture assicurative e dell’importanza del ruolo del Consulente nella scelta delle soluzioni più adatte per tutelare la propria persona e i propri cari.

Leave a Comment