Rixi: “Anche gas liquido per la transizione green”

“Quando si parla di transizione ecologica e sostenibilità ambientale non si può fare a meno del gas liquido e non si può far a meno di pensare di fornire i nostri impianti e i nostri automezzi al fine di renderli ecologicamente sostenibili ma anche economicamente convenienti”. Così Edoardo Rixi, viceministro alle Infrastrutture, nel video-messaggio inviato all’assemblea di Assogasliquidi-Federchimica che si è svolta oggi a Roma.

“Oggi abbiamo di fronte le sfide importanti della decarbonizzazione e della transizione green“, osserva Rixi sottolineando come “anche il tema del gas può essere visto come fonte sostenibile e rinnovabile, soprattutto guardando al biogas e all’idrogeno verde e anche a tutti quegli elementi come il metano”.

“Evidentemente – continua – abbiamo bisogno di investimenti soprattutto per quanto riguarda il Gnl sui porti, la possibilità di avere norme stabili per investire sugli impianti e anche la capacità del nostro sistema paese di diversificare le fonti di approvvigionamento della nostra catena logistica”. Inoltre “crediamo che bisogna fare dei fare passi in avanti anche modificando alcune norme a livello ambientale che oggi rendono molto difficile l’utilizzo di alcuni prodotti e soprattutto difficile la realizzazione degli impianti. Il mondo sta cambiando rapidamente, bisogna avere una macchina burocratica più agile e norme adeguate alle sfide che il mondo contemporaneo ci impone”.

Leave a Comment