Warren Buffett contro gli impostori cripto

Sorte ha voluto che le malefatte di una banda di truffatori cripto coinvolgessero Warren Buffett, presidente di Berkshire Hathaway, holding statunitense tra le più grandi del mondo, e noto per lo scetticismo espresso, negli ultimi anni, per il comparto fintech, che ha definito in passato “veleno per topi al quadrato”. Il miliardario ha già adito le vie legali, con i malviventi che avrebbero addirittura sviluppato un exchange utilizzando il suo nome. Uno scherzo di cattivo gusto che potrebbe costare molto caro.

Leave a Comment