Zanotti energy group-Unimore, con Ecoders per contribuire a transizione ecologica

La società ‘Ecoders‘ nasce per dare un contributo concreto alla transizione ecologica. Lo spin-off universitario si propone di unire le competenze dell’azienda Zanotti energy group srl, con esperienza pluriennale in asset management e progettazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili, con le più attuali tecnologie digitali costantemente in aggiornamento grazie all’attività di ricerca e intrapresa dall’Università di Modena e Reggio Emilia.

La mission consiste nel creare strumenti tecnologici per aziende e professionisti che operano nel settore della green economy. Tutto ciò sarà possibile grazie all’importante collaborazione tra: Claudia Canali, coinvolta in progetti accademici di ricerca nazionali ed europei in campo informatico; Andrea Zanotti, da 13 anni attivo nel settore della green economy, e consigliere di Italia Solare.

Ecoders conta 3 progetti in fase di ricerca e sviluppo, per questo si aprono le posizioni lavorative per ampliare il team di sviluppo: programmatore senior full-stack e programmatore junior full-stack. I fondatori dichiarano: “E’ sorprendente come da una buona idea, abbiamo già raccolto l’interesse di diverse aziende che operano nel settore delle rinnovabili. Siamo conviti di poter dare un fondamentale contributo alla sfida digitale, che per la gestione integrata e smart dell’energia elettrica, risulta una chiave fondamentale per cambiare il sistema elettrico e realizzare tutti i progetti utili al Pnrr”. La start-up è ospitata presso gli uffici della Zanotti Energy group, a Formigine. Per approfondimenti sulle posizioni lavorative e i progetti attivi consultare sito www.ecoders.it.

Leave a Comment