A dicembre a Milano il Premier Padel P1 con i più forti giocatori al mondo

Il 2022 sarà ricordato come l’anno del definitivo boom del padel in Italia, ma anche del cambio di denominazione della Federazione Italiana Tennis in Federazione Italiana Tennis e Padel, che diventerà ufficiale a inizio 2023. La ciliegina sulla torta? Il Premier Padel P1 che dal 5 all’11 dicembre porterà migliaia di appassionati all’Allianz Cloud, impianto che a novembre ospiterà le NextGen Atp Finals di tennis e dove successivamente si esibiranno i più forti giocatori di padel del mondo, quelli che ispirano gli oltre 800mila italiani che fanno sport con una racchetta da padel. Il torneo sarà l’evento finale del 2022, in un anno che ha visto il padel diventare professionistico e globale, con eventi di livello assoluto del circuito Premier Padel in Sud America, Europa, Medio Oriente e Africa e onorando luoghi iconici del tennis mondiale come il Roland Garros e il Foro Italico, che a maggio ha ospitato uno dei Major del tour globale che fa capo alla International Padel Federation (Fip) presieduta da Luigi Carraro e sostenuto dalla Professional Padel Association (PPA), la realtà che riunisce i giocatori professionisti, e da Qatar Sports Investments (QSI), guidato da Nasser Al-Khelaifi, già presidente del Paris Saint Germain e dell’Eca, l’associazione dei club di calcio europei.

“Il Premier Padel P1 di Milano seguirà l’esempio di tutti gli eventi Premier Padel nel fornire ai giocatori la migliore esperienza professionale di gioco, ispirando allo stesso tempo i fan in Europa e nel mondo -ha spiegato il presidente della Federazione Internazionale Padel Luigi Carraro-. Non vediamo l’ora che questo torneo chiuda l’anno più incredibile per Premier Padel, il tour globale che ha spinto il presente e il futuro del padel a nuove sorprendenti vette e verso incredibili ambizioni per il futuro”.

A trionfare a maggio nella tappa di Roma furono gli argentini Juan Lebron e Alejandro Galan, paragonabili -nel Psg di Nasser Al-Khelaifi, presidente di Premier Padel e proprietario del club francese-, a Messi e Mbappé. “Premier Padel ha rivoluzionato il padel professionistico, elevando e rivoluzionando ogni singolo aspetto del gioco -le parole di Al-Khelaifi-. Dalle sedi alla copertura televisiva, dai premi in denaro alle strutture mediche, mettendo i giocatori al centro di ogni decisione. Nessuno lo avrebbe immaginato qualche mese fa, e questo è semplicemente l’inizio”.

L’Olimpiade invernale del 2026 sarà il clou, ma il calendario di grandi eventi sportivi internazionali a Milano continua ad arricchirsi. Dopo le NextGen Atp Finals di novembre e prima dei mondiali di scherma del 2023, ecco il Premier Padel P1, in programma dal 5 all’11 dicembre all’Allianz Cloud, con il tabellone delle qualificazioni che si svolgerà nel weekend precedente sui campi del City Padel Milano. “Siamo fieri che la Federazione Internazionale di Padel abbia scelto Milano per concludere il primo anno del circuito ufficiale mondiale, un risultato che abbiamo ottenuto grazie alla strategica sinergia con Milanosport -le parole di Martina Riva, Assessora allo Sport, al Turismo e alle Politiche Giovanili del Comune di Milano-. Questo annuncio conferma la straordinaria capacità di Milano di attirare grandi eventi di natura sportiva di livello internazionale. Il padel è uno degli sport che si sta affermando con crescente successo in tutto il territorio e sono certa che il pubblico sarà entusiasta di ammirare questi grandi campioni”.

Il Premier Padel ha già fatto tappa a maggio a Roma, in un Foro Italico che in pochi giorni seppe cambiare colore: dal rosso dei campi da tennis al blu di quelli da padel. “Il grande successo di pubblico che ha accompagnato l’esordio del Major Premier Padel a Roma dimostra come questo sport spettacolare, oltre ad essere entrato profondamente nel tessuto della pratica sportiva del Paese, sia in grado di offrire uno show di livello mondiale – ha spiegato Vito Cozzoli, presidente di Sport e Salute –. Collaboreremo con l’organizzazione per portare il grande padel a Milano, mettendo a disposizione entusiasmo e professionalità”.

E a testimonianza della crescita del padel in Italia, anche il cambio di denominazione della Federazione Italiana Tennis, che dal 2023 diventerà Federazione Italiana Tennis e Padel. “Per questo passaggio storico per gli sport della racchetta in Italia non poteva esserci miglior battesimo -ha sottolineato il presidente della FIT, Angelo Binaghi-. Siamo lieti che l’Italia si appresti ad organizzare un nuovo appuntamento del Premier Padel Tour, il nuovo circuito internazionale che in pochi mesi si è affermato in tutto il mondo. Il Milan P1 Premier Padel si affianca così all’Italy Major Premier Padel di Roma che, dopo la prima edizione del maggio scorso, tornerà al Foro Italico il prossimo anno, proponendo così alla sempre crescente massa di appassionati di questo sport un’offerta ancora più ampia in termini di spettacolo”.

Leave a Comment