Adobe aggiunge il mascheramento AI e la guarigione in base al contenuto a Lightroom 2022

Adobe Lightroom 2022 è arrivato e il ultime funzionalità mirano a semplificare la selezione di persone o oggetti per regolarne i colori o rimuoverli completamente. Le funzionalità principali, mascheramento basato sull’intelligenza artificiale e rimozione sensibile ai contenuti, sono disponibili su Lightroom, Lightroom Classic e Adobe Camera RAW.

Laddove Photoshop è stato il solito modo di entrare e modificare o rimuovere oggetti, l’anno scorso Adobe ha introdotto il mascheramento basato sull’intelligenza artificiale in Lightroom. Ora si sta espandendo con strumenti più specifici che ti consentono di selezionare facilmente persone e persino singole parti del corpo, oggetti o lo sfondo con un solo clic.

Adobe

Il primo di questi è “Select People”, che utilizza AI Sensei di Adobe per selezionare individui e gruppi, o anche parti del corpo specifiche come pelle del viso, pelle del corpo, occhi, denti, labbra, capelli e altro ancora. È sorprendentemente semplice da usare: con una foto caricata, l’intelligenza artificiale di Adobe identifica ed elenca automaticamente ogni persona in una scena come “Tutte le persone” e “Persona 1”, “Persona 2”, “Persona 3”, ecc. Puoi quindi scegliere , ad esempio, Persona 2, e ti consentirà di selezionare la pelle del viso, la pelle del corpo, i denti e così via. Da lì, puoi modificare le tonalità, aumentare la nitidezza o qualsiasi altra cosa tu voglia fare.

Seleziona Oggetti, nel frattempo, rende più facile farlo in un paio di modi. Per selezionare una rosa, ad esempio, puoi semplicemente dipingerci sopra con il pennello o disegnare un rettangolo attorno ad essa e l’IA rifinirà automaticamente i bordi per creare una maschera precisa. Allo stesso modo, puoi facilmente selezionare un intero sfondo dell’immagine con un solo clic, invece di dover invertire la selezione di un soggetto come prima.

Adobe Lightroom 2022 introduce il mascheramento AI e la guarigione in base al contenuto

Adobe

E se sei più interessato a rimuovere del tutto le cose (ovvero “guarigione”), ora è più facile di prima con Rimozione sensibile al contenuto. Per fare ciò, devi semplicemente disegnare una maschera all’incirca attorno all’oggetto da rimuovere e l’IA riempirà in modo adattivo lo sfondo in base al contenuto circostante. Include un’opzione Aggiorna e ti consente di selezionare l’area campionata per un controllo più preciso.

Come al solito con questo genere di cose, può funzionare bene con alcune immagini e non tanto con altre. Le maschere possono anche richiedere modifiche manuali, in particolare con sfondi complessi che sono difficili da distinguere per l’IA dal primo piano. Tuttavia, in questi casi ti dà un buon vantaggio e spesso seleziona correttamente l’intero soggetto al primo tentativo.

Altre nuove funzionalità di Lightroom su desktop includono “Confronta durante la modifica” che ti consente di caricare due immagini per abbinarle meglio, insieme agli aggiornamenti delle prestazioni della GPU. Lightroom Classic ottiene una nuova funzione di scambio del pannello sinistro-destro se preferisci vedere i controlli del colore a sinistra, oltre a importazioni più rapide dai dispositivi mobili (solo Windows). Su Camera Raw, Adobe sta introducendo le curve di mascheramento e il supporto HDR per i display, sebbene quest’ultimo sia per ora in un’anteprima tecnica. Gli aggiornamenti dovrebbero essere lanciati ora su Creative Cloud di Adobe: per ulteriori informazioni, consulta il Blog Lightroom.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.

Leave a Comment