Elon Musk cambia di nuovo le regole del lavoro a distanza di Twitter

Elon Musk sta cambiando ancora una volta le regole del lavoro a distanza di Twitter in mezzo alla scadenza per i dipendenti per impegnarsi nella sua visione di un’azienda “hardcore”. Musk, che in precedenza lavorava a distanza su Twitter, ha ora indicato che è possibile lavorare a distanza, e Il limite rapporto.

“Per quanto riguarda il lavoro a distanza, tutto ciò che è richiesto per l’approvazione è che il tuo manager si assuma la responsabilità di garantire che tu stia dando un contributo eccellente”, ha scritto Musk in un nuovo promemoria allo staff di Twitter. Ha aggiunto che i team dovrebbero incontrarsi di persona almeno una volta al mese, anche se le riunioni settimanali sono “l’ideale”.

Gli ultimi commenti di Musk sul lavoro a distanza arrivano un giorno dopo che ai dipendenti di Twitter è stato detto che “vogliono far parte del nuovo Twitter” dove l’aspettativa sarà “lunghe ore ad alta intensità”. Lavoratori che non avrebbero selezionato la casella “sì” sul modulo Google di accompagnamento verrebbe fornita la liquidazione.

Ora, sembra che Musk sia preoccupato che un numero insufficiente di dipendenti stia accettando la sua visione di un Twitter “estremamente hardcore”. Bloomberg riferisce che Musk ha inserito “dipendenti chiave” nei suoi piani e che ha sfruttato altri leader “per convincere i dipendenti a rimanere” in azienda.

Ma mentre l’indennità di lavoro a distanza può sembrare una vittoria per i dipendenti di Twitter, che hanno goduto di una politica di “lavoro da qualsiasi luogo” per più di due anni, Musk ha chiarito di essere più che disposto a punire i manager per i dipendenti a distanza che deludere le sue aspettative. “A rischio di affermare l’ovvio, qualsiasi manager che affermi falsamente che qualcuno che riporta a loro sta facendo un lavoro eccellente o che un determinato ruolo è essenziale, remoto o meno, verrà escluso dall’azienda”, ha scritto.

Da quando Musk ha preso il controllo di Twitter, i dipendenti sopravvissuti ai tagli di lavoro iniziali hanno affrontato una crescente incertezza e una pressione crescente poiché il nuovo CEO ha dato la priorità a funzionalità come la verifica a pagamento. Esther Crawford, una manager di Twitter che ha guidato il rinnovato Twitter Blue, ha twittato una foto di se stessa mentre dormiva sul pavimento di una sala conferenze di Twitter nei giorni immediatamente successivi all’acquisizione di Musk.

Ma non tutti sono stati così disposti o capaci di adattarsi alle richieste di Musk. E un avvocato di Twitter ha recentemente detto ad altri dipendenti che il requisito di Musk per i lavoratori di presentarsi in ufficio o essere licenziati potrebbe . Ora, sembra che almeno un ex dipendente stia testando questa nozione e abbia archiviato sostenendo che le nuove politiche di Musk sono discriminatorie nei confronti dei lavoratori con disabilità.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.

Leave a Comment