Elon Musk ha iniziato la sua acquisizione di Twitter

Dopo mesi di drammi legali, Elon Musk ha iniziato la sua acquisizione di Twitter, secondo Il giornale di Wall Street e Il Washington Post. La sua prima mossa è stata quella di licenziare l’amministratore delegato Parag Agrawal e il direttore finanziario Ned Segal.

Musk sta prendendo le redini poco prima della scadenza di venerdì per completare l’accordo pone fine alla battaglia legale lunga mesi che ha travolto Twitter da quando Musk si è offerto per la prima volta di acquistare la società ad aprile, prima di annunciare un paio di settimane dopo che l’acquisizione era “in attesa.” Musk, che ha rifiutato di fare due diligence prima della sua offerta, ha citato le preoccupazioni per il numero di bot e account falsi sulla piattaforma. Gli avvocati di Twitter in seguito hanno affermato che il problema del bot era semplicemente un “pretesto” per rinnegare l’accordo.

Ma finalizzare l’acquisizione sarà tutt’altro che la fine delle turbolenze all’interno di Twitter. Musk, che ha cambiato la sua biografia su Twitter in “Chief Twit”, ha chiarito che intende apportare grandi cambiamenti alla società di social media. Ha detto sia in apparizioni pubbliche che in messaggi privati che vuole allentare le regole di moderazione di Twitter e che non gli piacciono i divieti permanenti. È probabile che taglierà anche il personale, anche se ha detto ai dipendenti che non taglierà il 75% dei dipendenti come avrebbe dovuto prendere in considerazione.

Il servizio principale di Twitter potrebbe anche cambiare radicalmente sotto la guida di Musk. Oltre ad allentare le regole di moderazione sulla piattaforma, Musk ha affermato di voler “open source” l’algoritmo di Twitter in modo che gli utenti possano comprendere meglio i suoi consigli. Allo stesso tempo, ha cercato di rassicurare gli inserzionisti sul fatto che non vuole che il sito sia un “paesaggio infernale libero per tutti” e che Twitter dovrebbe essere la “piattaforma pubblicitaria più rispettata al mondo”.

Musk, che ha parlato spesso della sua voglia di Twitter essere “un acceleratore per creare X, l’app per tutto” simile a WeChat in Cina, è probabile che cercherà anche modi per aumentare le entrate non pubblicitarie. Ha proposto modifiche a Twitter Blue ha lanciato l’idea di addebitare alle aziende gli incorporamenti di tweet.

Sviluppando…

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.


Leave a Comment