GM sospende la pubblicità su Twitter per valutare la sua direzione sotto Elon Musk

General Motors ha temporaneamente smesso di pagare per la pubblicità su Twitter dopo che Elon Musk ha concluso l’accordo da 44 miliardi di dollari per rilevare il sito web, secondo il CNBC. Musk, come sapete, è anche l’amministratore delegato di Tesla, che ha superato GM e tutti i suoi concorrenti per diventare il casa automobilistica più preziosa negli Stati Uniti un paio di anni fa. La società ha detto alla testata giornalistica che si sta impegnando con Twitter per capire la sua direzione sotto il suo nuovo proprietario. Inoltre, ha affermato che è normale che l’azienda metta in pausa la pubblicità a pagamento di fronte a un “cambiamento significativo in una piattaforma multimediale”.

GM ha dichiarato nella sua dichiarazione inviata via e-mail:

“Ci stiamo impegnando con Twitter per capire la direzione della piattaforma sotto la loro nuova proprietà. Come è normale corso degli affari con un cambiamento significativo in una piattaforma multimediale, abbiamo temporaneamente sospeso la nostra pubblicità a pagamento. Le nostre interazioni con l’assistenza clienti su Twitter continueranno. “

Negli ultimi due anni, l’azienda ha ampliato il suo impegno nel fornire ai consumatori più opzioni di veicoli elettrici nel tentativo di competere meglio con Tesla. La casa automobilistica ha annunciato un investimento di 35 miliardi di dollari per i suoi sforzi combinati di sviluppo di veicoli elettrici e guida autonoma nel 2021. All’inizio di quest’anno, la società ha anche rivelato che sta costruendo una terza fabbrica Ultium negli Stati Uniti che produrrà batterie per i suoi veicoli elettrici.

Poco dopo aver preso ufficialmente il controllo di Twitter, Musk ha pubblicato un messaggio agli inserzionisti sul suo account nel tentativo di alleviare le loro preoccupazioni. “Ci sono state molte speculazioni sul motivo per cui ho acquistato Twitter e su cosa penso della pubblicità. La maggior parte è stata sbagliata”, ha scritto. Ha anche affermato che la pubblicità, “se eseguita correttamente, può deliziarti, intrattenerti e informarti …” Affinché ciò sia vero, “è essenziale mostrare agli utenti di Twitter pubblicità il più pertinente possibile alle loro esigenze”.

Ecco la dichiarazione completa di Musk:

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.

Leave a Comment