Google inizia a emettere rimborsi per Stadia

Se hai mai acquistato un gioco Stadi, il servizio di cloud gaming di Google che sarà presto defunto, vale la pena tenere d’occhio il saldo bancario e gli estratti conto della carta di credito. Da oggi, Google sta iniziando a elaborare i rimborsi per gli acquisti su Stadia. La prima ondata di rimborsi includerà quelli per gli acquisti di giochi, contenuti aggiuntivi e abbonamenti effettuati tramite il negozio Stadia. Tuttavia, la società non rimborsa le quote di abbonamento a Stadia Pro.

Google afferma che elaborerà automaticamente i rimborsi. Prevede di emetterne la maggior parte (compresi quelli per l’acquisto di hardware) prima della chiusura dei server Stadia il 18 gennaio. “Chiediamo la vostra pazienza mentre elaboriamo ogni transazione e vi chiediamo di astenervi dal contattare l’assistenza clienti poiché non saranno in grado di accelerare il rimborso durante questo periodo”, ha scritto la società in un articolo di supporto aggiornato.

Se Google non può emettere automaticamente un rimborso sulla tua forma di pagamento originale, ti invierà un’email tramite l’account Google tramite il quale hai effettuato gli acquisti. Le persone che hanno eliminato il proprio account Google e non hanno più accesso alla forma di pagamento originale potrebbero dover contattare il team di assistenza clienti di Stadia.

Se hai effettuato 20 o meno transazioni nel negozio Stadia sul tuo account, riceverai un’email per ogni rimborso andato a buon fine, il che probabilmente si rivelerà un po’ fastidioso. Se hai acquistato 21 o più giochi o componenti aggiuntivi, riceverai un’e-mail con il riepilogo di tutti i rimborsi riusciti.

Altrove nelle FAQ aggiornate, Google rileva che in alcuni casi i giocatori potranno trasferire i loro dati di salvataggio da Stadia ad altre piattaforme, ma spetta a sviluppatori ed editori supportarlo. Ubisoft, , CD Project Red, e stanno lavorando a modi per aiutare i giocatori a spostare i loro progressi di gioco su altre piattaforme. i giocatori possono già alla versione per PC e sincronizzarlo con le console. Nel frattempo, Ubisoft ha affermato che offrirà ai giocatori che hanno acquistato i suoi prodotti su Stadia oltre ai rimborsi che riceveranno da Google (anche se ovviamente avrai bisogno di un rig abbastanza potente per eseguirli).

Altrove, c’è stato un aggiornamento deludente per coloro che sperano che Google sblocchi le funzioni Bluetooth sul controller Stadia in modo che possa essere utilizzato più facilmente su altre piattaforme. Per ora, l’azienda non si è impegnata a farlo. Dice che sarai ancora in grado di utilizzare la periferica collegandola a un altro dispositivo tramite USB-A o USB-C.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.


Leave a Comment