I dipendenti di SpaceX che sono stati licenziati dopo aver criticato Elon Musk hanno presentato denuncia all’NLRB

Otto ex dipendenti di SpaceX hanno affermato di essere stati licenziati illegalmente per aver scritto una lettera in cui criticava Elon Musk e hanno presentato una denuncia per pratica di lavoro scorretta contro la società, secondo Il New York Times. Se ricorderai, Lo ha riferito il Times a giugno, SpaceX ha licenziato i dipendenti coinvolti nella scrittura di una lettera aperta in cui condannava il “comportamento dannoso su Twitter” di Elon Musk. In particolare, stavano facendo riferimento a come il CEO ha reso grezzo scherzi su Twitter su un’accusa di cattiva condotta sessuale contro di lui da parte di un assistente di volo per il jet aziendale della compagnia. SpaceX ha pagato $ 250.000 per accordarsi con l’assistente di volo, che ha affermato che Musk si era offerto di comprarle un cavallo in cambio di atti sessuali.

Apparentemente, nove lavoratori hanno perso il lavoro a causa della lettera e le accuse sono state depositate presso il National Labour Relations Board (NLRB) per otto di loro. “Il comportamento di Elon nella sfera pubblica è una frequente fonte di distrazione e imbarazzo per noi”, si legge in una parte della lettera. Le persone che hanno scritto la lettera includevano anche proposte su come migliorare l’azienda e su come rafforzare le sue politiche sulle molestie sessuali, incluso il suggerimento che SpaceX dovrebbe rivelare qualsiasi altra denuncia di molestie contro Musk.

Secondo quanto riferito, i dirigenti di SpaceX all’inizio erano comprensivi e sembravano ricettivi alle idee che i lavoratori includevano nelle proposte. Tuttavia, hanno rapidamente cambiato la loro melodia. Il presidente e COO di SpaceX Gwynne Shotwell ha detto ai dipendenti in una lettera che alcuni dipendenti coinvolti nella stesura della lettera erano stati effettivamente licenziati. “La lettera, le sollecitazioni e il processo generale hanno fatto sentire i dipendenti a disagio, intimiditi e vittime di bullismo e/o arrabbiati perché la lettera li spingeva a firmare qualcosa che non rifletteva le loro opinioni”, ha aggiunto.

Gli esperti legali I tempi consultato ha detto che i lavoratori sono molto probabilmente protetti dal Legge nazionale sui rapporti di lavoro, che dà loro il diritto di auto-organizzarsi e di riunirsi per la contrattazione collettiva o altri “mutui aiuti o protezione”. Wilma Liebman, l’ex presidente dell’NLRB sotto Barack Obama, ha dichiarato alla pubblicazione che SpaceX potrebbe sostenere che i lavoratori hanno scritto la lettera solo per criticare Musk, che non è protetto dalla legge. Tuttavia, ha affermato che il consiglio probabilmente non sarebbe d’accordo e vedrebbe i tweet di Musk come un atto che crea un ambiente di lavoro ostile.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.


Leave a Comment