I dipendenti di Twitter avvertono che i licenziamenti di massa di Musk sarebbero “sconsiderati”

Giorni prima che l’accordo di Elon Musk per acquisire Twitter potesse finalmente concludersi, i lavoratori dell’azienda sociale avvertono che i tagli al personale sarebbero “sconsiderati”. Volta rapporti che una lettera aperta da un numero imprecisato di dipendenti di Twitter, indirizzata a Musk e al consiglio di amministrazione di Twitter, sta facendo il giro dell’azienda.

La lettera arriva sulla scia di da Il Washington Post, che Musk vuole tagliare fino al 75 percento dei circa 7.500 dipendenti di Twitter. “Il piano di Elon Musk di licenziare il 75% dei dipendenti di Twitter danneggerà la capacità di Twitter di servire la conversazione pubblica”, afferma la lettera. “Una minaccia di questa portata è avventata, mina la fiducia dei nostri utenti e clienti nella nostra piattaforma ed è un trasparente atto di intimidazione dei lavoratori. Non possiamo svolgere il nostro lavoro in un ambiente di continue molestie e minacce”.

La lettera include anche un elenco di richieste di “leadership attuale e futura” dell’azienda. Oltre a “politiche di licenziamento eque per tutti i lavoratori”, gli autori di lettere vogliono che Musk mantenga in vigore i benefici per i dipendenti esistenti, incluso il lavoro a distanza. Musk ha precedentemente criticato il lavoro a distanza e ha suggerito che la maggior parte dei dipendenti di Twitter dovrebbe farlo all’ufficio.

La lettera allude anche al potenziale divario ideologico tra alcuni lavoratori di Twitter e Musk, che ha detto di essere favorevole a . “Chiediamo che la leadership non discrimini i lavoratori sulla base della loro razza, genere, disabilità, orientamento sessuale o convinzioni politiche”, afferma la lettera.

Non è chiaro quanti lavoratori abbiano firmato la lettera finora. Ma è un altro segno che le cose potrebbero ottenere per i dipendenti di Twitter sotto Musk. Dopo una battaglia legale durata mesi, l’accordo sembra essere per chiudere entro il 28 ottobre.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.

Leave a Comment