I federali accusano i russi legati alla libreria di e-book pirata “più grande del mondo”.

Le forze dell’ordine statunitensi non sono solo interessate a chiudere i pirati video. I federali hanno addebitato due cittadini russi, Anton Napolsky e Valeriia Ermakova, per presunta gestione del repository di e-book pirata Z-Library. Il sito è stato pubblicizzato come la “biblioteca più grande del mondo” e conteneva oltre 11 milioni di titoli, molti dei quali erano versioni bootleg private delle protezioni del copyright.

La coppia è stata arrestata a Cordoba, in Argentina, su richiesta degli Stati Uniti il ​​3 novembre. Il governo americano ha disabilitato e contemporaneamente sequestrato il sito pubblico della Z-Library. Napolsky ed Ermakova sono accusate ciascuna di violazione del copyright, riciclaggio di denaro e frode telematica.

Come TorrentFreak spiega, non è chiaro quanto Ermakova e Napolsky fossero centrali per Z-Library. Sebbene le accuse riguardino solo attività a partire da gennaio 2018, il vicedirettore in carica dell’FBI Michael Driscoll ha affermato che i due gestivano un sito pirata da “oltre un decennio”. Z-Library è ancora accessibile sul dark web e risponde alle e-mail.

La presenza sui social media della libreria dei pirati ha contribuito alla sua rovina. Ars Tecnica Appunti La Gilda degli autori si è lamentata con l’Ufficio del rappresentante commerciale degli Stati Uniti dopo che un hashtag “#zlibrary” ha iniziato a fare tendenza su TikTok, con oltre 19 milioni di visualizzazioni. Studenti e altri utenti pubblicizzavano Z-Library come un modo per ottenere gratuitamente libri di testo e altro materiale didattico.

Come per molte chiusure di siti pirata, non è probabile che questo sia un colpo permanente. The Authors Guild ha indicato alternative come Libgen quando ha presentato la sua denuncia, e la stessa Z-Library sta andando avanti in forma limitata. È una vittoria di alto profilo per il campo antipirateria, tuttavia, e suggerisce che altri pirati di libri digitali potrebbero affrontare azioni legali simili.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.

Leave a Comment