I paesi membri dell’UE hanno deciso di vietare la vendita di auto e furgoni alimentati a gas a partire dal 2035

I legislatori europei hanno convinto i 27 Stati membri dell’UE ad accettare un piano che vieti effettivamente la vendita di auto e furgoni a gas entro il 2035. Hanno arrivare ad un accordo di approvare gli obiettivi di riduzione riveduti dalla Commissione per le emissioni di anidride carbonica delle autovetture e dei veicoli leggeri. La proposta della Commissione, che i legislatori europei avevano votato a favore di giugno, mira a ridurre del 100 percento le emissioni prodotte dai nuovi veicoli in quelle categorie in 13 anni. Ciò non sarebbe realizzabile senza interrompere la vendita di veicoli a gas e vendere solo modelli a emissioni zero.

Il capo negoziatore del Parlamento europeo Jan Huitema ha dichiarato:

“[P]l’acquisto e la guida di auto a emissioni zero diventeranno meno costosi per i consumatori. Sono lieto che oggi abbiamo raggiunto un accordo con il Consiglio su una revisione ambiziosa degli obiettivi per il 2030 e sostenuto un obiettivo del 100% per il 2035. Ciò è fondamentale per raggiungere la neutralità climatica entro il 2050 e rendere più accessibile la guida pulita”.

In base all’accordo, le nuove auto del 2030 devono anche rispettare una riduzione del 55% delle emissioni di anidride carbonica rispetto ai livelli del 2021. I furgoni devono rispettare un taglio del 50 percento. Inoltre, l’accordo stabilisce che i finanziamenti dell’UE esistenti dovrebbero essere spesi per la transizione verso veicoli a emissioni zero e tecnologie correlate in futuro. La Commissione si impegna inoltre a pubblicare ogni due anni un rapporto che descriva in dettaglio i progressi della regione verso la mobilità stradale a emissioni zero a partire dal 2025.

Il Parlamento europeo e il Consiglio dovranno ancora approvare l’accordo prima che diventi ufficiale e prima di allora potrebbero essere introdotte modifiche. Secondo Reuters, l’UE intende redigere una proposta su come vendere auto alimentate con combustibili a emissioni zero dopo il 2035. Detto questo, le case automobilistiche si stanno preparando per il passaggio a veicoli a emissioni zero già da un po’, poiché i governi di tutto il mondo adottano leggi per combattere il cambiamento climatico. L’elenco delle case automobilistiche che si impegnano a diventare completamente elettriche nei prossimi anni continua a crescere: Ford, ad esempio, ha annunciato l’anno scorso che i suoi veicoli di consumo saranno completamente elettrici entro il 2030, mentre GM mira a eliminare le emissioni da tutti i suoi nuovi veicoli “leggeri”. veicoli” entro il 2035.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.

Leave a Comment