I ricercatori affermano che i dati sull’utilizzo dell’iPhone non sono così anonimi come sostiene Apple

Gli investigatori del codice di Mysk stanno sfidando la decantata attenzione di Apple alla privacy. Gli sviluppatori affermano che i dati di utilizzo anonimi di Apple per alcune app interne includono un identificatore dei servizi di directory (DSID) collegato in modo univoco al tuo ID Apple e ai dati di iCloud. Apple potrebbe potenzialmente utilizzare questo DSID per individuare le tue abitudini di navigazione nell’App Store, secondo Mysk. Ciò apparentemente contraddice l’affermazione di Apple secondo cui “nessuno” dei dati identifica personalmente e sembra estendersi a iOS 16.

I ricercatori in precedenza condivisa risultati che iOS 14.6 invia grandi volumi di attività di app di prima parte ad Apple, anche se disabiliti completamente l’analisi del dispositivo o limiti in altro modo la raccolta. Ciò include il modello del tuo iPhone, le lingue della tastiera e altri dettagli che potrebbero teoricamente essere utilizzati per rilevare le impronte digitali del tuo dispositivo. Gizmodo osserva che gli utenti hanno presentato a azione legale di classe contro Apple dopo che Mysk ha pubblicato i suoi dati sulla privacy.

Abbiamo chiesto ad Apple un commento e ti faremo sapere se avremo notizie. Mysk ha sottolineato che lo strumento di Apple per impedire il tracciamento di app di terze parti ha debuttato in iOS 14.5, quindi questo non dovrebbe influire su altri software che utilizzi sui tuoi dispositivi.

Quello che vede Apple non è chiaro. Come Gizmodo spiega, Apple crittografa i dati di utilizzo e non elabora necessariamente informazioni personali e generali insieme. Il problema, come puoi immaginare, è che Apple non descrive in dettaglio le sue pratiche di raccolta di analisi. C’è una preoccupazione che Apple potrebbe non onorare le sue promesse sulla privacy, anche se la raccolta dei dati è limitata.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.


Leave a Comment