i riflessi sul peso dei partiti

Ad un mese dal giuramento al Quirinale, il 42% degli italiani esprime una valutazione positiva sui primi 30 giorni di Governo Meloni. Più alta al 48%, in crescita nelle ultime settimane, è la fiducia in Giorgia Meloni: il giudizio positivo degli italiani sulla Presidente del Consiglio risulta di 6 punti superiore rispetto alla valutazione complessiva dell’Esecutivo.

È il dato che emerge dal sondaggio condotto dall’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento.

La fiducia in Giorgia Meloni – secondo l’analisi Demopolis – si differenzia significativamente in base alla collocazione politica dei cittadini, con una punta del 96% tra chi vota Fratelli d’Italia. Si fidano della Premier 3 elettori su 4 della Lega ed il 65%% dei simpatizzanti del partito di Berlusconi. I giudizi risultano estremamente polarizzati: di Giorgia Meloni si fida un quarto di chi vota Azione ed appena il 7-8% degli elettori di PD e Movimento 5 Stelle. 

Il Barometro Politico dell’Istituto Demopolis ha analizzato anche i riflessi sul peso e sul trend dei partiti a circa 2 mesi dalle ultime elezioni.

Fratelli d’Italia si confermerebbe ampiamente primo partito con il 29%, guadagnando 3 punti rispetto al 25 settembre scorso. Il M5S, con il 17,4% ed in crescita di quasi 2 punti, supererebbe un Partito Democratico in calo di 2 punti e mezzo, attestato oggi al 16,5%. Di fatto stabili la Lega all’8,7% ed Azione al 7,6%; perde quasi un punto Forza Italia al 7,3%; al 3,5% Sinistra e Verdi. 

L’Istituto diretto da Pietro Vento ha fotografato infine la forza odierna delle coalizioni: la maggioranza di Governo (FdI, Lega e FI) otterrebbe il 45%, 2 punti in più del 25 settembre. Analogo ma totalmente frammentato – secondo i dati Demopolis – sarebbe nelle urne il peso elettorale delle 3 opposizioni parlamentari: 20% per il Centro Sinistra (PD, Sinistra e Verdi), 17,4% per i 5 Stelle di Conte, 7,6% per Il Terzo Polo di Calenda.

Nota informativa: l’analisi è stata effettuata dall’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento, dal 21 al 22 novembre su un campione nazionale di 2.000 intervistati, statisticamente rappresentativo dell’universo della popolazione italiana maggiorenne, stratificato per aree geografiche di residenza, genere e fascia di età. Supervisione della rilevazione demoscopica di Marco E. Tabacchi. Coordinamento del Barometro Politico Demopolis a cura di Pietro Vento, con la collaborazione di Giusy Montalbano e Maria Sabrina Titone. Approfondimenti e metodologia su: www.demopolis.it

Leave a Comment