I server multiplayer per PC “Dark Souls 2” sono tornati online dopo un’interruzione di nove mesi

i giocatori possono ancora una volta fare squadra e confrontarsi l’uno contro l’altro su PC dopo aver riattivato i server. Lo studio e l’editore hanno disattivato i componenti online per tutti i giochi di Dark Souls su PC per affrontare un problema di sicurezza che consentiva ai dirottatori di prendere il controllo dei sistemi dei giocatori. Nove mesi dopo, From e Bandai Namco hanno ripristinato le funzionalità online per la versione DirectX 11 di Dark Souls 2: Studioso del primo peccato. La società ha dichiarato che riattiverà i server per la versione DirectX 9 in un secondo momento.

Sul lato negativo, non aspettarti di giocare alle modalità online del Dark Souls: preparati a morire edizione su PC di nuovo. “Abbiamo stabilito che non saremo in grado di supportare i servizi online per la versione PC di Dark Souls: preparati a morire Edizione rilasciata nel 2012, a causa di un sistema obsoleto,” sull’account Twitter di Dark Souls, come notato da , si legge. “Ci scusiamo per la lunga attesa e chiediamo la vostra comprensione in merito”. Detto ciò, per riportare le modalità cooperativa e giocatore contro giocatore per il 2018 Dark Souls rimasterizzato su PC, ma non c’è ancora una sequenza temporale per questo.

Quanto a , From e Bandai Namco hanno ripristinato i server ad agosto. Inizialmente miravano a far rivivere i servizi online per tutti i giochi di Dark Souls prima del loro rilascio a febbraio, ma nei loro tentativi di rispettare tale scadenza.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.


Leave a Comment