Il CEO di Arrival fa un passo indietro tra i problemi finanziari della startup di furgoni elettrici

Denis Sverdlov, CEO e fondatore della startup di veicoli elettrici Arrival, ha fatto un passo indietro dalle operazioni quotidiane dell’azienda, secondo Il tempo finanziario e Bloomberg. Sverdlov non lascerà completamente la compagnia, ma cambierà invece posto con il presidente di Arrival Peter Cuneo, che è stato CEO di Marvel Entertainment prima che fosse acquisita da Disney.

Arrival aveva grandi progetti per lo spazio dei veicoli elettrici e stava sviluppando un furgone elettrico, un autobus e un’auto. A metà del 2022, tuttavia, l’azienda ha ridotto la sua forza lavoro perché stava finendo i contanti. Ha anche annunciato che stava chiudendo completamente i suoi progetti di autobus e auto per concentrarsi sullo sviluppo dei suoi furgoni per il mercato statunitense, citando i crediti d’imposta sui veicoli elettrici offerti dagli Stati Uniti come un fattore importante nella sua decisione. Cuneo gestirà l’azienda mentre sta cercando di raccogliere fondi sotto la minaccia del fallimento.

Arrival probabilmente ha deciso lo scambio, sperando che Cuneo potesse usare la sua esperienza – dopotutto, è noto per l’orchestrazione turnaround aziendali di successo e aveva contribuito a guidare la Marvel fuori dalla bancarotta durante il suo mandato come CEO. Qualunque cosa Cuneo decida di fare, dovrà realizzarla senza l’aiuto di un dirigente chiave: Avinash Rugoobur, presidente della società e capo della strategia, ha lasciato i suoi incarichi ma servirà ancora come membro del consiglio.

La startup di veicoli elettrici ha collaborato con UPS per costruire una nuova generazione di furgoni elettrici per le consegne nel 2018 e nel 2020 UPS ha ordinato 10.000 veicoli da lanciare nei prossimi anni. Arrival ha detto a settembre che, nonostante i problemi con la produzione, era stato fatto costruzione di un “veicolo di verifica della produzione” e che sarà in grado di consegnare 20 furgoni ai clienti entro la fine dell’anno.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.

Leave a Comment