Il chip Snapdragon 8 Gen 2 di Qualcomm offre ray tracing con accelerazione hardware

ha annunciato il suo ultimo chipset mobile di punta, lo Snapdragon 8 Gen 2. Oltre a renderlo più potente ed efficiente di , Qualcomm afferma di aver inserito più intelligenza artificiale nella nuova piattaforma.

Lo Snapdragon 8 attingerà all’ultimo Qualcomm AI Engine e al processore Hexagon aggiornato per offrire “un’elaborazione del linguaggio naturale più rapida con traduzione multilingue e funzionalità avanzate della fotocamera AI”, afferma la società. Il processore dispone di aggiornamenti architetturali che consentiranno fino a 4,35 volte le prestazioni AI dei chip Gen 1, secondo Qualcomm. Ci sarà il supporto per un formato di precisione AI chiamato Int4, che la società suggerisce porterà a un miglioramento delle prestazioni/watt del 60% rispetto al chipset di generazione precedente per un’inferenza AI sostenuta. Nel frattempo, il Sensing Hub avrà due processori AI, che possono supportare funzionalità come parole di attivazione personalizzate.

Qualcomm osserva che gli aggiornamenti abiliteranno anche nuove funzionalità incentrate sulla fotocamera. Dice che Snapdragon 8 Gen 2 migliorerà foto e video automaticamente e in tempo reale utilizzando la segmentazione semantica. Questo sfrutta una rete neurale AI per rendere la fotocamera consapevole e ottimizzare individualmente elementi come volti, capelli, vestiti e cieli. Qualcomm ha messo a punto il chipset per supportare nuovi sensori, come Isocell HP3 da 200 megapixel di Samsung. Nel frattempo, questo è il primo modello Snapdragon con un codec AV1 che supporta la riproduzione HDR 8K fino a 60 fotogrammi al secondo.

C’è una caratteristica intrigante per i giocatori mobili: Qualcomm afferma che ci sarà l’accelerazione hardware in tempo reale, che dovrebbe migliorare la grafica sui giochi supportati. La società afferma che l’ultima GPU Adreno e la CPU Kyro offrono prestazioni superiori di oltre il 25% e un’efficienza energetica superiore del 40% rispetto al chip Gen 1. Qualcomm aggiunge che offrirà il primo supporto ottimizzato per dispositivi mobili per Unreal Engine 5 Metahumans Framework, affermando che ciò consentirà ai giocatori di “sperimentare personaggi umani fotorealistici nei loro giochi”.

Sul fronte della connettività, Snapdragon 8 Gen 2 utilizzerà l’intelligenza artificiale per gestire velocità di download, latenza, copertura ed efficienza energetica. Ci sarà il supporto per dual SIM 5G e (con velocità fino a 5,8 Gbps). In termini di audio, i telefoni che utilizzano il chipset saranno in grado di offrire audio spaziale con tracciamento dinamico della testa, streaming musicale lossless a 48 kHz e latenza fino a 48 ms.

Qualcomm osserva che i primi telefoni con chipset Gen 2 dovrebbero essere disponibili entro la fine dell’anno. Partner tra cui ASUS Republic of Gamers, Honor, Motorola, OnePlus, Oppo, Sharp, Sony, Xiaomi e ZTE prevedono di utilizzare il chip nei loro dispositivi. È probabile che ci siano altre notizie da Qualcomm nei prossimi giorni, poiché la società ospiterà il suo Snapdragon Summit questa settimana.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.

Leave a Comment