Il mattino dopo: qualcuno ha modificato un iPhone pieghevole

Affrontando qualcosa di un po’ più impegnativo rispetto all’aggiunta di una porta USB-C, Aesthetics of Science and Technology (AST) afferma di aver costruito un iPhone pieghevole. Il gruppo ha saccheggiato lo schermo pieghevole di un Motorola RAZR, ha aggiunto alcune parti stampate in 3D e ha combinato il tutto con un iPhone X jailbroken. È un vero e proprio proof of concept, con una durata minima o nulla e un enorme divario quando è piegato. Grazie al jailbreak di iOS, ha anche una modalità a schermo diviso. Restiamo scettici e abbiamo delle domande. Quanta riorganizzazione hardware interna è avvenuta? Riesci a inserire un’intera batteria di iPhone in una metà del telefono?

Come la mod USB-C, è una possibile anteprima delle cose a venire. Apple ha già annunciato l’arrivo di iPhone USB-C e le voci suggeriscono che la società potrebbe svelare un iPhone pieghevole ufficiale non appena 2023.

– Mat Smith

The Morning After non è solo un newsletter – è anche un podcast quotidiano. Ricevi i nostri briefing audio giornalieri, dal lunedì al venerdì, a cura di iscrivendoti proprio qui.

Le più grandi storie che potresti esserti perso

Hai $ 8?

Jonathan Raa/NurPhoto tramite Getty Images

Elon Musk afferma di aver “appena ucciso” Twitter, poche ore dopo lo spiegamento. I segni di spunta grigi sono svaniti dagli account che li hanno appena ricevuti, inclusi quelli di Engadget e Il New York Times’. Il vicepresidente di Twitter Esther Crawford ha chiarito che vedrai ancora i marchi, ma il gigante dei social media li sta distribuendo prima al “governo e alle entità commerciali”.

Nel giustificare la mossa, Musk ha ribadito la sua opinione che legare il segno di spunta originale a un abbonamento Twitter Blue democratizzerà il servizio. Ci vorrà del tempo prima che sia chiaro chi ottiene quali segni di spunta e quali controlli saranno necessari per ottenere il tag “ufficiale”.

Continua a leggere.

Sono i primi licenziamenti di massa nella storia dell’azienda.

Meta sta riducendo le dimensioni della sua forza lavoro di circa il 13% e sta lasciando andare oltre 11.000 dipendenti. Secondo Il giornale di Wall Street, È probabile che i team di reclutamento e business di Meta vengano colpiti in modo particolarmente duro. Zuckerberg dice che vuole assumersi la responsabilità di come Meta si è trovata in questa posizione. Apparentemente, ha deciso di aumentare in modo significativo gli investimenti di Meta a seguito di una crescita dei ricavi eccezionalmente ampia al culmine della pandemia.

Ma Meta ha perso miliardi di dollari sui suoi investimenti nel metaverso, con Reality Labs che ha perso più di $ 10 miliardi nel 2021. La società ha affermato che prevede di perdere “in modo significativo” di più nel 2023. Anche le entrate pubblicitarie di Facebook hanno subito un duro colpo a causa alle modifiche apportate da Apple alle capacità di tracciamento degli annunci delle app.

Continua a leggere.

Puoi finalmente proteggere la tua connessione desktop utilizzando il servizio di Google.

Google ha rilasciato le app One VPN per sistemi Mac e Windows. Come sui dispositivi mobili, la VPN crittografa e maschera il tuo traffico Internet. Non puoi usarlo per accedere a contenuti da altre regioni come puoi con alcune VPN (questa non è la tua bacchetta magica per i contenuti internazionali di Netflix), ma dovrebbe aiutarti se sei preoccupato di esporre il tuo indirizzo IP o di utilizzare un punto di accesso.

Continua a leggere.

Nessun rimborso per il tuo abbonamento Pro.

TMA

Getty Images

Se hai mai acquistato un gioco su Stadia, il servizio di cloud gaming di Google che sarà presto defunto, vale la pena tenere d’occhio il saldo bancario e gli estratti conto della carta di credito. Da oggi, Google sta iniziando a elaborare i rimborsi per gli acquisti su Stadia. La prima ondata di rimborsi includerà quelli per gli acquisti di giochi, contenuti aggiuntivi e abbonamenti effettuati tramite il negozio Stadia. Prevede di emetterne la maggior parte (compresi quelli per l’acquisto di hardware) prima della chiusura dei server Stadia il 18 gennaio.

Tuttavia, questo non includerà le tariffe di abbonamento a Stadia Pro. Google rileva che i giocatori potrebbero essere in grado di trasferire i propri dati di salvataggio da Stadia ad altre piattaforme, ma spetta a sviluppatori ed editori supportarlo. Ubisoft, Bungie, I/O Interactive, CD Projekt Red, Rockstar Games e Bethesda stanno lavorando per aiutare i giocatori a spostare i loro progressi di gioco su altre piattaforme.

Continua a leggere.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.

Leave a Comment