Il regolatore della concorrenza nel Regno Unito conferma l’indagine sul dominio mobile di Apple e Google

All’inizio di quest’anno, la Competition and Markets Authority (CMA) del Regno Unito ha dichiarato che si stava consultando su una possibile indagine sul dominio di Google e Apple nel mercato della telefonia mobile. Ora, il regolatore ha annunciato che ha ricevuto “un ampio sostegno” per le sue proposte e ha avviato un’indagine di mercato sul “duopolio” dei due giganti tecnologici nel cloud gaming e nei browser mobili.

“Molte aziende e sviluppatori web del Regno Unito ci dicono di sentirsi frenati dalle restrizioni stabilite da Apple e Google”, ha dichiarato l’amministratore delegato ad interim della CMA, Sarah Cardell in una dichiarazione. “Abbiamo in programma di indagare se le preoccupazioni che abbiamo sentito sono giustificate e, in tal caso, identificare misure per migliorare la concorrenza e l’innovazione in questi settori”.

La CMA ha osservato che Apple e Google hanno una “morsa mortale” sui sistemi operativi dei dispositivi mobili, app store e browser. Ha affermato che il 97% della navigazione web nel Regno Unito nel 2021 è avvenuta sui motori di browser di Apple o Google, “quindi qualsiasi restrizione su questi motori può avere un impatto importante sull’esperienza degli utenti”. Ha anche osservato che i servizi di cloud gaming contano 800.000 utenti nel Regno Unito, “ma la restrizione alla loro distribuzione potrebbe ostacolare la crescita in questo settore”.

Molte risposte alla sua precedente consultazione sono arrivate da fornitori di browser, sviluppatori web e servizi di cloud gaming, ha affermato la CMA. Gli sviluppatori in particolare si sono lamentati di bug e anomalie nelle pagine Web, non dando loro “altra scelta che creare app mobili su misura quando un sito Web potrebbe essere sufficiente”.

L’autorità britannica è stata una spina nel fianco delle aziende tecnologiche negli ultimi tempi. Recentemente ha costretto Meta a vendere Giphy dopo che il primo ha perso un appello, sta indagando separatamente su Google sulla concorrenza negli annunci e sta esaminando l’acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft. “Le indagini di mercato possono comportare modifiche al comportamento e alle restrizioni delle aziende, che migliorano la concorrenza e portano a una scelta più ampia per i consumatori e a prodotti di migliore qualità”, ha affermato in merito alla sua ultima indagine.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.

Leave a Comment