Il responsabile della sicurezza di Twitter afferma che l’integrità elettorale è “priorità assoluta” nonostante i licenziamenti

Il massimo dirigente per la sicurezza di Twitter afferma che l’integrità elettorale è a “massima priorità” per l’azienda anche se l’azienda ha perso metà del suo personale nelle ultime 24 ore. Yoel Roth, capo della sicurezza di Twitter e uno dei leader dell’azienda per sopravvivere ai licenziamenti di massa, si è rivolto a Twitter per minimizzare le preoccupazioni di moderazione sollevate da attivisti e inserzionisti negli ultimi giorni.

“La riduzione in vigore di ieri ha interessato circa il 15% della nostra organizzazione Trust & Safety (invece di circa il 50% di tagli a livello aziendale), con il nostro personale di moderazione in prima linea che ha subito l’impatto minore”, ha twittato Roth. “Con il voto anticipato in corso negli Stati Uniti, i nostri sforzi per l’integrità elettorale, inclusa la disinformazione dannosa che può sopprimere il voto e combattere le operazioni di informazione sostenute dallo stato, rimangono una priorità assoluta”.

I commenti di Roth arrivano poche ore dopo che la NAACP si è unita a una coalizione di attivisti e organizzazioni per i diritti civili per chiedere agli inserzionisti di spendere con Twitter. Mentre Musk ha incontrato i leader dei diritti civili all’inizio di questa settimana, coloro che chiedono un boicottaggio hanno affermato che i profondi tagli al personale dell’azienda hanno minato la sua promessa di mantenere le politiche di protezione elettorale di Twitter e le sue regole sull’incitamento all’odio.

Roth, che è finora l’unico dirigente di Twitter oltre a Musk a pesare pubblicamente sulle politiche dell’azienda dopo l’acquisizione di Musk, ha anche cercato di affrontare i rapporti sull’impatto che i tagli del personale avrebbero sulla sicurezza.

“La scorsa settimana, per motivi di sicurezza, abbiamo limitato l’accesso ai nostri strumenti interni ad alcuni utenti, inclusi alcuni membri del mio team”, ha affermato. “La maggior parte degli oltre 2.000 moderatori di contenuti che hanno lavorato alla revisione in prima linea non sono stati interessati e l’accesso sarà completamente ripristinato nei prossimi giorni”. Ma mentre gran parte del team Trust and Safety di Roth potrebbe essere stato risparmiato, numerosi altri team il cui lavoro tocca problemi di sicurezza non lo sono stati.

Come Notizie NBC , il team di curatori di Twitter, che ha lavorato per contrastare la disinformazione sulla piattaforma, è stato completamente eliminato. Sono stati tagliati anche molti ruoli ingegneristici che si occupano di problemi di sicurezza, così come numerosi lavoratori e comunicazioni.

Venerdì, Musk ha affermato che i licenziamenti erano necessari. “Per quanto riguarda la riduzione in vigore di Twitter, sfortunatamente non c’è scelta quando l’azienda sta perdendo oltre $ 4 milioni al giorno”, ha twittato, aggiungendo che ai dipendenti sono stati offerti tre mesi di licenziamento. “Ancora una volta, per essere chiari, il forte impegno di Twitter per la moderazione dei contenuti rimane assolutamente invariato”.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.


Leave a Comment