Jeff Bezos ha intenzione di donare la maggior parte dei suoi soldi in beneficenza

L’ex capo di Amazon Jeff Bezos è l’ultimo CEO della tecnologia che spera di essere conosciuto per la sua filantropia. Lo ha detto il fondatore di Amazon CNN in un colloquio che intende donare la maggior parte del suo patrimonio netto (attualmente $ 124 miliardi) in beneficenza durante la sua vita. La maggior parte andrà a contrastare il cambiamento climatico o sostenere coloro che possono creare “unità” per l’umanità. Mentre Bezos ha condiviso alcuni dettagli, lui e la sua partner Lauren Sánchez hanno affermato che stavano “costruendo la capacità” per dare questa fortuna agli altri e sperare di ottenere il massimo dall’investimento.

Prima della rivelazione, Bezos annunciato una donazione di 100 milioni di dollari alla cantante e sostenitrice dell’alfabetizzazione Dolly Parton. L’esecutivo ha precedentemente promesso 10 miliardi di dollari nel corso di un decennio al Bezos Earth Fund, che mira a guidare soluzioni politiche e tecnologiche al cambiamento climatico causato dall’uomo. L’ex moglie di Bezos, MacKenzie Scott, ha già donato circa 4 miliardi di dollari alle organizzazioni negli ultimi mesi.

La strategia è familiare. Il co-fondatore di Microsoft Bill Gates è noto per aver donato a enti di beneficenza e ricerca scientifica attraverso la Bill & Melinda Gates Foundation e (insieme a Warren Buffett) ha fondato The Giving Pledge per incoraggiare i miliardari a contribuire con almeno la metà dei loro soldi a buone cause . Nel 2015, il co-fondatore di Meta Mark Zuckerberg ha promesso di donare il 99% delle azioni della sua azienda, per un valore di 45 miliardi di dollari, alla Chan Zuckerberg Initiative. Il creatore di Facebook ha firmato The Giving Pledge nel 2010. Bezos non ha firmato l’impegno, anche se questa mossa si qualificherebbe.

Come con altri amministratori delegati della tecnologia che fanno grandi donazioni, Bezos deve affrontare critiche sulla sua eredità. Amazon ha ripetutamente combattuto la legislazione sul clima e ha visto le sue emissioni aumentare nel 2021 nonostante l’impegno a ridurre il proprio impatto ambientale. E mentre ha sostenuto che Amazon ha bisogno di trattare meglio i suoi dipendenti, le difficili condizioni di lavoro in magazzino al centro del problema sono emerse sotto la sua sorveglianza.

Ci sono anche domande sul motivo per cui ha aspettato fino ad ora per donare la maggior parte dei suoi soldi in beneficenza. Sebbene abbia spesso fatto promesse di beneficenza, ha anche versato fondi in progetti collaterali che non hanno fatto molto per promuovere l’umanità, almeno non a breve termine, mandando persone ricche nello spazio con Blue Origin, per esempio. Come con Gates e Zuckerberg, c’è la preoccupazione che Bezos stia cercando di riparare la sua reputazione scaricando la maggior parte della sua ricchezza.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.


Leave a Comment