La Cremonese ferma il Milan sullo 0-0, rossoneri a -8 dal Napoli

La Cremonese pareggia ancora e ferma il Milan sullo 0-0. Per la squadra di Alvini è il settimo pari in questo campionato. Un punto che non soddisfa però la squadra di Pioli che si porta a 30 punti dopo 14 giornate ma ora è a -8 dal Napoli capolista. I grigiorossi invece salgono a 7 punti, ma l’appuntamento con la vittoria è ancora rimandato. Le scelte di Pioli per la sfida viste le tante assenze, con Giroud ed Hernandez squalificati, cade su Origi e Rebic in attacco, e Diaz a supporto, con Leao in panchina, Bennacer e Tonali a metà campo, in difesa c’è Thiaw. Mentre Alvini opta per Ciofani e Felix in avanti, e in mediana Castagnetti ed Escalante.

Leggi anche

Nei primi minuti di gara la Cremonese controlla senza dare possibilità al Milan di rendersi pericoloso, provando delle sortite come quella del 20′ con Felix che da posizione decentrata prova a sorprendere Tatarusanu con un pallonetto, senza successo. La prima occasione per i rossoneri arriva al 23′ con Messias che supera Valeri e mette al centro per Diaz che non trova la porta con una deviazione da distanza ravvicinata. La squadra di Pioli inizia ad alzare i ritmi oltre al possesso palla e al 26′ arriva l’imbucata di Rebic, ma Carnesecchi in uscita bassa nega il gol a Origi. La pressione rossonera aumenta e al 36′ Tonali dalla bandierina trova Thiaw che svetta ma Carnesecchi respinge in tuffo con la mano aperta. Sul finale di primo tempo ci prova anche Messias ma sul sinistro potente c’è ancora Carnesecchi. Solo al 44′ la Cremonese si riaffaccia in area del Milan ma la conclusione di Castagnetti da fuori area viene respinta da Messias.

Ad inizio ripresa il Milan trova il gol: al 56′ Orgi va in rete, ma la rete viene annullata dal Var per la posizione irregolare dell’attaccante. La squadra di Alvini continua a fare muro e al 68′ tiro-cross insidioso di Leao, appena entrato, sul quale Messias non tocca, e Carnesecchi respinge. Il Milan ci prova ma non trova spiragli e la Cremonese tenta di trovare degli spezia in ripartenza, come quello che all’84’ porta al tentativo di Okereke, tiro murato da Tomori. Poi al 94′ ci prova Buonaiuto ma è semplice la parata di Tatarusanu. Il Milan tenta fino alla fine al 96′ con Lazetic che da poco entrato si gira e conclude verso la porta, ma il pallone va distante dal palo con Carnesecchi che esulta.

Leave a Comment