La joint venture in streaming di Comcast e Charter si chiama ora Xumo

Saluta Xumo, il nuovo marchio per la joint venture di streaming recentemente annunciata da Comcast e Charter. È un’evoluzione del precedente Xumo, il servizio di streaming supportato da pubblicità che Comcast ha acquistato due anni fa, che mira a essere “un intero ecosistema di intrattenimento inclusivo di dispositivi di streaming, contenuti e una piattaforma per i partner per raggiungere un pubblico su larga scala”, secondo Le compagnie. Il dispositivo di streaming Flex di Comcast ora si chiamerà Xumo Stream Box, mentre XClass TV, la spinta dell’azienda a portare la sua tecnologia nei televisori Hisense, sarà ribattezzata Xumo TV. Puoi aspettarti di vedere i primi dispositivi Xumo distribuiti da Charter, Comcast e Walmart il prossimo anno.

Anche se può sembrare un po’ tardi per lanciare una società di streaming completamente nuova, l’iniziativa congiunta potrebbe essere un modo intelligente per Comcast e Charter di modernizzare la loro tecnologia e raggiungere i consumatori al di fuori delle loro normali regioni. L’attenzione ai contenuti gratuiti e supportati da pubblicità (o FAST, in termini di settore), è anche un chiaro colpo contro le offerte di Roku. Anche se siamo sommersi da servizi di streaming sempre più costosi, a quanto pare a molte persone non dispiace guardare alcuni annunci per vedere alcuni dei loro programmi preferiti. E questo è denaro facile per qualsiasi azienda che offre contenuti basati su annunci.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.

Leave a Comment