La NASA ritarda il lancio di Artemis 1 di altri due giorni al 16 novembre

ha il lancio di fronte a un sistema meteorologico potenzialmente pericoloso. L’agenzia aveva disegnato a matita il lancio di , ma ora sta effettuando il retargeting del decollo per il 16 novembre. L’attuale finestra di lancio di due ore si apre alle 1:04 ET. C’è un’opportunità di lancio di backup prevista per il 19 novembre.

L’ultimo ritardo è dovuto alla minaccia rappresentata dalla tempesta tropicale Nicole. La nuova finestra di lancio dipende dalle condizioni sufficientemente sicure per consentire ai dipendenti della NASA di tornare al lavoro, nonché dalle ispezioni dopo che il sistema meteorologico è passato. L’agenzia afferma che posticipare la data di lancio “consentirà alla forza lavoro di soddisfare i bisogni delle loro famiglie e case e fornirà tempo logistico sufficiente per tornare allo stato di lancio dopo la tempesta”.

Le squadre stanno mettendo in sicurezza attrezzature, proprietà e strutture presso il centro spaziale, che è nello stato HURCON (Hurricane Condition) III. Parte del personale in una squadra di “cavalcata” rimarrà in loco per monitorare le condizioni in tutto il sito, inclusi SLS e Orion.

Il razzo Space Launch System e la navicella spaziale Orion rimarranno sulla rampa di lancio questa volta. Prima che l’uragano Ian colpisse il Kennedy Space Center, la NASA ha messo in sicurezza il Vehicle Assembly Building. Esso ancora la settimana scorsa. L’SLS può resistere a venti fino a 85 MPH (74,4 nodi) e Nicole non dovrebbe portare venti che superano tale velocità. Il razzo è anche in grado di affrontare forti piogge e la NASA ha messo in sicurezza i portelli per impedire all’acqua di entrare.

Artemis 1 è una missione di prova che dovrebbe volare intorno alla Luna. È un precursore del ritorno degli umani sulla superficie lunare per la prima volta in oltre mezzo secolo. Tuttavia, i tentativi della NASA di lanciare SLS e Orion negli ultimi mesi sono stati assaliti da e .

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.

Leave a Comment