L’aggiornamento di Adobe Photoshop aggiunge selezioni raffinate e ripristino di foto AI

La conferenza annuale di progettazione e tecnologia di Adobe inizia oggi, quindi l’azienda sta aggiornando gran parte della sua gamma di software come parte dell’evento autunnale. Quando si tratta di Photoshop, Adobe ha una miriade di nuove funzionalità per desktop e iPad oltre ad un aggiornamento sullo stato di avanzamento della versione web. Con strumenti aggiuntivi per le selezioni, filtri neurali, collaborazione e lavoro su un tablet, nelle ultime versioni potrebbe esserci qualcosa per rendere un po’ più semplice il flusso di lavoro di tutti.

Innanzitutto, Adobe ha perfezionato lo strumento Selezione oggetto per migliorare la precisione delle selezioni automatiche e ampliato l’elenco di elementi che Photoshop può riconoscere da solo. Ciò si basa sulle capacità di selezione che l’azienda ha introdotto per la prima volta nell’app nel 2020, consentendoti di passare il mouse sopra un elemento in un’immagine mentre Photoshop lo rileva e quindi lo seleziona automaticamente. Con questo aggiornamento, Objection Selection è ora in grado di riconoscere elementi complessi come cielo, edifici, acqua, piante, pavimenti e terreno, anche montagne, marciapiedi e strade, secondo Adobe. C’è anche una nuova scorciatoia di eliminazione e riempimento con un clic (Maiusc + Elimina) che combina la selezione dell’oggetto con il riempimento in base al contenuto per quegli elementi che l’app può rilevare ed evidenziare automaticamente nelle foto.

Adobe ha anche introdotto i filtri neurali nel 2020, utilizzando l’intelligenza artificiale per gestire le modifiche principali in pochi secondi. La tecnologia consente cose come levigare la pelle, cambiare le espressioni facciali e trasferire stili da famose opere d’arte. Questa volta l’azienda sta aggiungendo un filtro per il ripristino delle foto che sfrutta l’apprendimento automatico per far rivivere le foto vecchie o danneggiate. L’IA è in grado di riconoscere e correggere “graffi e altre piccole imperfezioni”, afferma Adobe.

Adobe

Per Photoshop su iPad, Adobe introduce ancora una volta più strumenti desktop nella versione tablet dell’app. Con un tocco, ora puoi rimuovere lo sfondo o il riempimento in base al contenuto. Utilizzando la stessa tecnologia che alimenta Seleziona soggetto, Photoshop su iPad può isolare rapidamente l’elemento o la persona principale in un’immagine e applicare automaticamente una maschera di livello per eliminare lo sfondo. Content-Aware Fill funziona proprio come sul desktop, rimuovendo oggetti o persone indesiderati, solo che questa volta puoi farlo con un solo tocco. Inoltre, Adobe ha migliorato Seleziona soggetto per le immagini dei ritratti e ha aggiunto le opzioni di modifica Tono automatico, Contrasto automatico e Colore automatico al pannello Filtri e regolazioni.

Infine, Adobe afferma che sta ancora lavorando per espandere le capacità di Photoshop sul web. Questa versione lanciata lo scorso anno è ancora in versione beta limitata, ma la società prevede di aggiungere strumenti come Selezione oggetti, Rimuovi sfondo, modifiche Adobe Camera Raw e Riempimento in base al contenuto all’app basata su browser. Photoshop su iPad era estremamente limitato quando Adobe lo ha introdotto per la prima volta, scatenando un enorme contraccolpo che l’azienda ha lavorato per correggere da allora. L’app ora è piena di potenti funzionalità, quindi è probabilmente meglio che Adobe metta a punto la versione web con partecipanti limitati per un po’. Gli abbonati Creative Cloud possono provarlo visitando la sezione beta della home di Creative Cloud.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.

Leave a Comment