Le alternative a Twitter sono fiorenti, ma non tutti possono semplicemente smettere

È passato meno di un mese da quando Elon Musk ha iniziato la sua caotica acquisizione di Twitter ma, a molti, la piattaforma sembra già essere entrata in un’inevitabile spirale mortale. Gli inserzionisti stanno fuggendo. Se ne vanno anche i pochi alti dirigenti rimasti. Il lancio di Twitter Blue di Musk è stato un completo disastro. La FTC afferma di avere “profonda preoccupazione” per l’azienda. Musk ha detto ai dipendenti che il fallimento è una possibilità reale. Gli ex ingegneri affermano che il sito potrebbe rompersi in qualsiasi momento.

Non sorprende che l’incertezza abbia ispirato molti utenti a esplorare le alternative di Twitter. Tra questi, Mastodon, una piattaforma decentralizzata fondata nel 2016, è emersa come una delle principali destinazioni per chi abbandona Twitter. Il servizio ha visto un precedente aumento ad aprile, quando è stato annunciato l’acquisizione di Musk, ma ha visto un’ondata ancora maggiore di nuovi utenti da quando l’acquisizione di Musk è stata completata.

Tra il 27 ottobre e il 6 novembre, Mastodon ha guadagnato quasi mezzo milione di nuovi utenti, quasi raddoppiando la sua base di utenti, secondo fondatore Eugen Rochko. Dati da Similarwebmostra che i due “punti di accesso” più popolari a Mastodon, il server mastodon.social e joinmastodon.org, stanno ricevendo più di quattro volte la quantità di traffico giornaliero rispetto alla fine di ottobre prima che Musk rilevasse l’azienda.

SimileWeb

Non è la prima volta che lo sconvolgimento su Twitter ha portato nuovi utenti al “fediverso”, ma è il più grande esodo. E anche molti di coloro che non hanno abbandonato completamente Twitter hanno iniziato a promuovere i propri account Mastodon.

Ma non tutti sono pronti, o capaci, a rinunciare a Twitter. E molti non vedono Mastodon come un valido sostituto di ciò che Twitter ha fornito.

Per Beth Hyman, direttrice esecutiva del santuario degli animali SquirrelWood di New York, Twitter è da anni una fonte vitale di donazioni grazie alla popolare campagna di salvataggio “crostino e amici” account. Ha iniziato a far crescere la presenza di SquirrelWood su Twitter nel 2018 pubblicando video notturni di Crouton, una piccola mucca che vive nel santuario.

Ora, Twitter, dove Crouton ha più di 65.000 follower, è una delle fonti di donazioni più grandi e affidabili del santuario. Ad esempio, è stata in grado di raccogliere $ 30.000 per un usato rimorchio per cavalli in soli tre giorni nel 2021, e spesso condivide altre raccolte fondi per il santuario. Si preoccupa di come l’attuale instabilità di Twitter possa influenzarli. “Non voglio vedere il reddito che aiuta a mantenere in funzione questo santuario e tutti questi animali nutriti, prosciugarsi”, dice Hyman a Engadget.

Dice di essersi iscritta a Mastodon e CounterSocial dopo aver notato un calo dei suoi follower nei giorni successivi all’acquisizione di Musk, ma è scettica sul fatto che sarà in grado di ricreare il successo del suo account Twitter su una nuova piattaforma. “La nostra base principale è sempre stata Twitter. C’è molto lavoro da fare in questo, e non è che basta premere l’interruttore e andarsene e riaccenderlo da qualche altra parte”, dice.

Ha anche scoperto che non è così facile condividere foto e video degli animali di SquirrelWood – l’attrazione principale per i suoi follower sui social media – su Mastodon a causa dei limiti di dimensione del file. “Ci prendiamo cura di 70 animali, ho bisogno di qualcosa che posso fare al volo molto facilmente”, ha detto.

Per altri, la natura decentralizzata di Mastodon presenta altri inconvenienti. Eric Feigl-Ding è un epidemiologo che ha fatto crescere il suo seguito su Twitter all’inizio della pandemia quando lo era tra i primi diventare virali twittando sulla potenziale minaccia rappresentata dal nuovo coronavirus. Ora usa il suo account Twitter, dove ha più di 700.000 follower, per condividere aggiornamenti sulla pandemia e promuovere politiche di salute pubblica.

Dice che ha provato a registrarsi al server mastodon.social solo per scoprire che era pieno, e che lui e alcuni colleghi stanno ora discutendo di avviare il proprio server, ma teme di non essere in grado di raggiungere le stesse persone di può su Twitter.

“Sapevo di voler raggiungere politici, membri del Congresso e giornalisti”, dice. “Fondamentalmente, persone che hanno il potere di plasmare l’opinione pubblica e cambiare la politica e di muovere l’ago su questa pandemia. E Twitter è quella piattaforma. Twitter è la piattaforma per diffondere il tuo messaggio. Non sono seduti su Mastodon.

Anche Feigl-Ding, che ha passato molto tempo a sfatare la disinformazione sul COVID-19, è preoccupato per le conseguenze dell’abbandono. “Non vuoi cedere la piazza alla disinformazione, alla disinformazione, a visioni oblique sulle cose”, ha detto. “Vuoi essere lì per impegnarti, vuoi presentarti al dibattito.”

Altri temono di perdere le amicizie e la comunità che hanno formato su Twitter. Steven Aquino, un giornalista tecnico che si occupa di accessibilità, afferma che Mastodon non è un’alternativa realistica per molte persone con disabilità perché manca di molte delle funzionalità di accessibilità di Twitter. Inoltre, non sarebbe lo stesso, dice. “Il punto centrale dei social media è essere social, e per molte persone disabili… social [media] è il modo in cui interagiscono con gli altri umani”, dice a Engadget.

Allo stesso tempo, il fatto che Musk abbia tagliato Twitter gruppo di accessibilità lo rende preoccupato che lo stesso Twitter possa diventare meno utilizzabile. “Il fatto che abbiano licenziato l’intero team di accessibilità la dice lunga su ciò che pensano di persone come me e su dove vogliono che sia il servizio”, afferma.

“Si è scritto così tanto su ciò che Elon sta facendo, sulle assunzioni e sui licenziamenti, e queste sono tutte cose importanti. Ma non c’è rispetto per quello che è il vero impatto sulle persone che utilizzano il servizio”.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.


Leave a Comment