Le dichiarazioni di Meloni e Stoltenberg al termine dell’incontro

“Dobbiamo insieme difendere i comuni valori della nostra identità occidentale, è quello che siamo impegnati a fare” ha detto la presidente del Consiglio Giorgia Meloni nel corso delle dichiarazioni congiunte dopo l’incontro con il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg, confermando “l’impegno dell’Italia”  sulle “sfide comuni”. 

La premier ha definito “prioritario lavorare per rafforzare l’Alleanza nel suo complesso, con un forte pilastro che ovviamente deve essere anche europeo. con l’obiettivo di renderla ancora più forte e ancora più capace di rispondere alle minacce da vengono da ogni direzione”. 

“Siamo una Nazione seria e leale, lo abbiamo dimostrato finora e continueremo a dimostrarlo” ha concluso Meloni.

“Ringrazio l’Italia e il suo personale forte impegno a favore della Nato. E’ importante lavorare insieme soprattutto in questo particolare momento per la nostra sicurezza. L’Italia è uno dei membri fondatori della nostra Alleanza e gioca un ruolo chiave nell’Alleanza atlantica”, ha detto il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, rivolgendosi alla presidente del Consiglio al termine dell’incontro a Palazzo Chigi.  “In un mondo sempre più pericoloso e imprevedibile, è essenziale che tutti gli alleati continuino a investire nella difesa” ha detto il segretario Generale della Nato

Stoltenberg ha citato “il forte impegno dell’Italia per la difesa ucraina: avete messo a disposizione centinaia di milioni di euro per il supporto militare e finanziario alla difesa ucraina” e questo supporto “è vitale per i progressi degli ucraini”. 

“L’Italia è fianco a fianco con gli altri alleati per mantenere la pace in Europa e a sostegno dell’Ucraina finché sarà necessario – ha concluso – l’Italia può sempre contare sulla Nato e so che la Nato può sempre contare sull’Italia”.

 

 

Leave a Comment