Le restrizioni al mining di criptovalute di New York sono le prime nella nazione

Le società di mining di criptovalute che sperano di aprire un negozio nello Stato di New York potrebbero incontrare alcuni limiti. Il governatore Kathy Hochul ha firmato legislazione che limita il mining di criptovalute nel paese, rendendolo il primo stato a reprimere la pratica. La legge incentrata sull’ambiente stabilisce un congelamento di due anni sui permessi aerei nuovi e rinnovati per le centrali elettriche a combustibili fossili utilizzate per l’estrazione mineraria che utilizzano un’autenticazione “prova di lavoro”. Il Dipartimento per la conservazione ambientale dovrà anche studiare se e in che modo il mining di criptovalute danneggi gli sforzi del governo per mitigare il cambiamento climatico.

Il disegno di legge è stato approvato dalla legislatura statale a giugno, ma non è arrivato sulla scrivania di Hochul fino a questo martedì. Non era garantito che diventasse legge. La collina Appunti che il governatore non si è impegnato a firmare il provvedimento durante un dibattito elettorale di ottobre. Il suo principale avversario, Lee Zeldin, ha detto che non firmerebbe il disegno di legge se fosse in grado di farlo.

I politici e i gruppi ambientalisti temono che il mining di criptovalute, in particolare quello che coinvolge la prova del lavoro, consumi troppa energia. Il processo computazionalmente intensivo si aggiunge al carico sulla rete elettrica e ha persino spinto alcuni gruppi minerari di New York a costruire centrali elettriche a gas naturale per sostenere le loro operazioni. Il mondo delle criptovalute a volte ha cercato di minimizzare l’impatto. Ethereum, ad esempio, ha recentemente completato una fusione con un sistema di “proof-of-stake” meno affamato di energia che ruota attorno alla convalida da parte di determinati utenti.

Non è certo se altri stati seguiranno l’esempio. I senatori democratici hanno fatto pressioni sul Texas affinché agisse sulle richieste di energia per il mining di criptovalute, ma il governo di quello stato finora non si è mosso. Non sorprende che i sostenitori delle criptovalute si siano anche opposti alle leggi che limitano la loro attività. La Camera di Commercio Digitale ha sostenuto La legge di New York stabilisce un “precedente pericoloso” e l’attività mineraria basata sulla prova del lavoro ha avuto un ruolo nella crescita economica. C’è anche la questione dell’efficacia: la legge di New York potrebbe spingere alcuni minatori verso stati con politiche più flessibili.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.


Leave a Comment