L’exchange di criptovalute Binance abbandona il salvataggio di FTX un giorno dopo aver annunciato un’offerta pubblica di acquisto

FTX non sarà salvato dal suo più grande rivale. Un giorno dopo aver annunciato un , Binance ha detto che non gli piaceva quello che aveva trovato nei libri dell’azienda. “Come risultato della due diligence aziendale, così come delle ultime notizie riguardanti i fondi dei clienti gestiti in modo improprio e le presunte indagini delle agenzie statunitensi, abbiamo deciso che non perseguiremo la potenziale acquisizione di FTX”, Binance . “La nostra speranza era di essere in grado di supportare i clienti di FTX per fornire liquidità, ma i problemi sono al di fuori del nostro controllo o della nostra capacità di aiutare”.

L’offerta pubblica di acquisto abbandonata chiude una settimana tumultuosa per FTX. Il 2 novembre Coinbase un rapporto che ha rivelato che l’exchange di criptovalute stava affrontando una crisi di liquidità. In risposta all’articolo, il CEO di Binance Changpeng Zhao ha annunciato che la società avrebbe venduto circa $ 529 milioni di token FTT di FTX, una mossa che ha spazzato via il valore della criptovaluta e ha lanciato un battibecco pubblico tra gli scambi concorrenti.

Anche quando l’acquisizione è stata annunciata per la prima volta, la probabilità che andasse avanti sembrava nella migliore delle ipotesi incerta, con Zhao che all’epoca sottolineava che l’accordo non era vincolante. “Questa è una situazione altamente dinamica e stiamo valutando la situazione in tempo reale. Binance ha la facoltà di recedere dall’accordo in qualsiasi momento.” ha detto martedì. Entro la mattina seguente, e è uscito con rapporti separati affermando che Binance era fortemente incline ad abbandonare il salvataggio.

Meno di un’ora dopo, ha riferito che la US Securities and Exchange Commission lo era per determinare se la società avesse gestito male i fondi dei clienti. Vale la pena notare qui che lo sono anche il Dipartimento di Giustizia e la SEC indagare su Binance.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.


Leave a Comment