L’ultimo telefono di Redmi può essere caricato completamente in nove minuti

Nel corso degli anni, abbiamo visto le velocità di ricarica degli smartphone passare dai già impressionanti 30 minuti fino a 15 minuti, ma a quanto pare è ancora troppo lento per Xiaomi. Nel nuovo Linea Redmi Note 12 presentato oggi, un modello soprannominato “Redmi Note 12 Discovery Edition” si è distinto con un’enorme capacità HyperCharge di 210 W. Questa funzione è controllata da tre chip di ricarica rapida da 100 W, che caricano completamente la batteria da 4.300 mAh del telefono in soli 9 minuti. Per mettere le cose in prospettiva, sia la precedente HyperCharge da 120 W di Xiaomi che la SuperVOOC da 150 W di Oppo hanno bisogno di 15 minuti per ricaricare una batteria da 4.500 mAh.

Il Redmi Note 12 Discovery Edition vede anche il debutto del processore Dimensity 1080 di fascia media di MediaTek, ed è completato con uno schermo OLED da 6,67 pollici (2.400 x 1.080, 120 Hz), una fotocamera principale da 200 MP (il nuovissimo sensore HPX di Samsung; con OIS ), una fotocamera ultra grandangolare da 8 MP, una fotocamera macro da 2 MP e una fotocamera selfie da 16 MP. Troverai anche slot dual-SIM, due altoparlanti, un jack per cuffie da 3,5 mm, un sensore di impronte digitali in-display, NFC e un blaster a infrarossi su questo dispositivo Android 12.

Per quanto riguarda RAM e spazio di archiviazione, questo modello viene fornito con una sola combinazione: 8 GB di RAM LPDDR4x e 256 GB di memoria UFS 2.2. A differenza del Redmi Note 11 Pro+ dell’anno scorso, qui manca l’espansione microSD, il che potrebbe essere un deterrente per coloro che stanno valutando un aggiornamento. Tuttavia, non male per 2.399 yuan o $ 330.

Da sinistra a destra: le versioni bianca, nera e blu del Redmi Note 12 Pro+, così come il Redmi Note 12 Discovery Edition e il Redmi Note 12 Yibo Edition (una collaborazione con l’artista cinese Wang Yibo).

Xiaomi

Nonostante il nome, il Redmi Note 12 Discovery Edition è in realtà basato sul Redmi Note 12 Pro+, con la differenza principale che è la minore potenza di ricarica (120 W) ma la batteria più grande (5.000 mAh) per quest’ultimo. Questo modello parte da 2.199 yuan o circa $ 304, che viene fornito con 8 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione; oppure puoi pagare 2.399 yuan o circa $ 331 per aumentare la RAM fino a 12 GB.

Poi c’è anche il Redmi Note 12 Pro, minore ma dall’aspetto simile, che sostituisce la fotocamera principale da 200 MP con una da 50 MP (utilizzando il sensore IMX766 di Sony) e utilizza solo 67 W di ricarica per la stessa batteria da 5.000 mAh. Questo parte da 1.699 yuan o circa $ 235, che ti danno 6 GB di RAM con 128 GB di spazio di archiviazione; e puoi raggiungere il massimo a 12 GB di RAM con 256 GB di spazio di archiviazione al prezzo di 2.199 yuan o circa $ 304, lo stesso prezzo di partenza di Pro+, curiosamente.

Redmi Nota 12
Redmi Nota 12

Xiaomi

Ultimo ma non meno importante, il Redmi Note 12 si posiziona come uno smartphone conveniente, a partire da 1.199 yuan o circa $ 166. Comprende un chipset Qualcomm Snapdragon 4 Gen 1, un display OLED leggermente inferiore delle stesse dimensioni (principalmente luminosità e contrasto inferiori, nonché la mancanza di supporto HDR), fotocamere meno potenti (48 MP principale, sensore di profondità da 2 MP e 8 MP anteriore), potenza di carica più debole (33 W) e solo un altoparlante mono. In termini di varianti, si parte da 4 GB di RAM con 128 GB di spazio di archiviazione, arrivando fino a 8 GB con 256 GB, rispettivamente (1.699 yuan o circa $ 235; lo stesso prezzo base del Note 12 Pro).

Come con i recenti telefoni Redmi, ci sono buone probabilità che questi nuovi modelli arrivino sui mercati internazionali in seguito, quindi terremo d’occhio ulteriori aggiornamenti.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.

Leave a Comment