Meta sta licenziando più di 11.000 dipendenti

Meta sta riducendo la dimensione della sua forza lavoro di circa il 13% e lascia che oltre 11.000 dei suoi dipendenti vadano nei primi licenziamenti di massa nella storia dell’azienda. Mark Zuckerberg ha annunciato i licenziamenti di massa in un messaggio ai dipendenti, che Meta ha condiviso nella sua Newsroom. Oltre a ridurre considerevolmente le dimensioni del suo team, l’azienda sta anche tagliando la spesa discrezionale ed estendendo il blocco delle assunzioni fino al primo trimestre del 2023.

La notizia degli imminenti licenziamenti è stata la prima segnalato di Il giornale di Wall Streetche anche segnalato che i team di reclutamento e business di Meta sarebbero stati colpiti in modo particolarmente duro.

Mark Zuckerberg accenna da tempo ai tagli. Durante l’ultima chiamata sugli utili della società, il CEO ha affermato che Meta potrebbe diventare “un’organizzazione leggermente più piccola” entro la fine del 2023. Secondo quanto riferito, ha anche incaricato i manager di identificare le persone per i licenziamenti e ha detto ai dipendenti che “realisticamente, ci sono probabilmente un sacco di persone in azienda che non dovrebbero essere qui.” La società ha già interrotto le nuove assunzioni e tagliato alcuni progetti all’interno di Reality Labs.

Meta ha perso miliardi di dollari sui suoi investimenti nel metaverso, con Reality Labs che ha perso più di $ 10 miliardi nel 2021. La società ha affermato che prevede di perdere “in modo significativo” di più nel 2023. Anche le entrate pubblicitarie di Facebook hanno subito un duro colpo a causa alle modifiche apportate da Apple alle capacità di tracciamento degli annunci delle app.

Sebbene Meta stia tagliando un numero significativo di posti di lavoro, non è l’unica grande azienda tecnologica a licenziare lavoratori negli ultimi mesi. Snap ha licenziato circa il 20% della sua forza lavoro durante l’estate e Twitter ha recentemente tagliato circa la metà del suo personale in seguito all’acquisizione di Elon Musk.

Sviluppando…

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.

Leave a Comment