Mondiali, la nazionale Usa in Qatar con i colori arcobaleno

La nazionale di calcio maschile degli Stati Uniti mostrerà i colori dell’arcobaleno a sostegno della comunità Lgbtq+ ai Mondiali di quest’anno in Qatar. I fan che si identificano come Lgbtq+ (lesbiche, gay, bisessuali, transgender e altre declinazioni delle preferenze di genere), tuttavia, hanno sollevato preoccupazioni, poiché le attività omosessuali consensuali sono illegali nella nazione che ospita il Mondiale.

Lunedì scorso la nazionale maschile degli Stati Uniti ha svelato un logo color arcobaleno che verrà esposto presso le sue strutture di allenamento per mostrare al Qatar – e al resto del mondo – che la squadra “crede nell’inclusività”, ha detto il portiere Sean Johnson a Sports Illustrated. “Abbiamo cercato di continuare ad avere discussioni mentre entriamo in gioco”, ha detto. “Penso che ci siamo appoggiati al messaggio di ‘Be the Change'”, ha aggiunto, riferendosi a un’iniziativa di sensibilizzazione sociale creata nel 2020 dopo l’uccisione di George Floyd a Minneapolis.

“Questo è qualcosa di cui siamo stati davvero orgogliosi e ovviamente continuiamo a lavorare per avere un impatto con noi stessi, con la nostra presenza, con la nostra piattaforma, e continueremo a farlo qui in Qatar”, ha affermato. Il logo color arcobaleno, che la squadra non prevede di indossare sulle divise durante le partite, presenta sette linee colorate per rappresentare l’inclusione e l’accettazione. La squadra l’ha usato in passato. Le foto condivise su Twitter mostrano la sala stampa dello stadio Al Gharafa (nell’Al Rayyan in Qatar), dove la squadra si è allenata, con lo stemma color arcobaleno e la scritta “One Nation” sul muro.

“Quando siamo sulla scena mondiale e quando ci troviamo in un luogo come il Qatar, è importante portare consapevolezza su questi problemi ed è di questo che si tratta ‘Be the Change'”, ha detto l’allenatore Gregg Berhalter ai giornalisti lunedì. “Riconosciamo che il Qatar ha fatto passi da gigante e ci sono stati molti progressi, ma c’è ancora del lavoro da fare”. La Coppa del Mondo Fifa prende il via domenica, con la nazione ospitante che affronta l’Ecuador alle 16:00. La squadra Usa inizia il suo Mondiale, giocando contro il Galles. Si prevede che più di 1,2 milioni di tifosi di calcio si recheranno nella piccola nazione araba nelle prossime settimane per tifare per le loro squadre che competono per la gloria calcistica nel più grande torneo sportivo del mondo, la Coppa del Mondo Fifa 2022.

Leave a Comment