Nest Learning Thermostat di Google è in vendita per $ 179 in questo momento

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.

di Google Nest Learning Thermostat è ampiamente considerato come uno dei migliori termostati intelligenti che puoi acquistare e in questo momento Wellbots sta conducendo una vendita che porta il dispositivo fino a $ 179 quando usi il codice TERMOENG alla cassa. Questo non è il miglior prezzo in assoluto che abbiamo monitorato; questo modello di terza generazione è stato lanciato nel 2015 ed è sceso a partire da $ 140 nei sette anni successivi. Ma questo è ancora un po’ più basso della maggior parte dei prezzi delle offerte che vediamo, arrivando a $ 70 sotto il prezzo consigliato di Google e circa $ 35 al di sotto del prezzo medio del dispositivo negli ultimi mesi.

Acquista Nest Learning Thermostat da Wellbots – $ 179

I termostati intelligenti in generale possono comunque essere un investimento utile per chi vuole gestire la temperatura della propria casa da remoto o ridurre il consumo di energia (Generalmente). Il Nest Learning Thermostat lo rende relativamente semplice, poiché è in grado di apprendere gradualmente le tue preferenze di riscaldamento e raffreddamento durante una giornata tipo, quindi automatizzare le future regolazioni del clima per la tua casa con un input minimo. È ancora abbastanza facile apportare modifiche manualmente tramite l’app Nest, ma il dispositivo di solito è in grado di creare un programma di riscaldamento o raffreddamento automatico accurato dopo circa una settimana di utilizzo. Può anche utilizzare sensori integrati e il tuo telefono per dire quando nessuno è in casa, allora temperature impostate a un intervallo di risparmio energetico appropriato fino al ritorno di qualcuno. utilmente, darà un indicatore visivo ogni volta che è impostato in quell’intervallo.

Se il tuo luogo ha punti caldi o freddi distinti, o se preferisci mantenere determinate stanze a temperature specifiche, puoi anche associare il Termostato di apprendimento con sensori di temperatura opzionali per bilanciare in modo più granulare il clima in tutta la casa. Fornito il tuo sistema di riscaldamento e raffreddamento è compatibilein realtà la configurazione del termostato di apprendimento è in gran parte semplice e l’hardware stesso sembra ancora piuttosto pulito, con un display di buone dimensioni e un quadrante di regolazione in acciaio liscio.

Il Learning Thermostat è ancora costoso anche con questo sconto, quindi vale la pena notare che Google vende ancora un modello di fascia bassa chiamato Termostato Nest a $ 130. Quello ha un simile risparmio energetico e Monitoraggio HVAC caratteristiche, anche se non può apprendere le tue abitudini di temperatura o lavorare con sensori remoti, e ha una cornice più economica basata sui controlli touch.

L’ultima fascia alta termostati di Ecobee, nel frattempo, cerca di essere valide alternative se hai bisogno del supporto per piattaforme domestiche più intelligenti (incluso HomeKit di Apple) o sensori remoti più intelligenti che non devono essere programmati individualmente, come quelli di Nest. Hanno anche altoparlanti intelligenti integrati. Il supporto della piattaforma può essere particolarmente rilevante in questo caso Google non si è impegnato al termostato di apprendimento che supporta lo standard per la casa intelligente Matter lanciato di recente, che ha lo scopo di rendere i dispositivi per la casa intelligente universalmente compatibili. (Il termostato Nest più economico volere supportalo, tuttavia.) Tuttavia, il termostato di apprendimento dovrebbe essere la strada da percorrere se desideri un’opzione più “imposta e dimentica”, e a questo prezzo d’occasione è un buon valore.

Ricevi le ultime novità Venerdì nero e Cyber ​​lunedì offerte seguendo @EngadgetDeals su Twitter e iscrizione alla newsletter di Engadget Deals.


Leave a Comment