Recensione di Apple TV 4K (2022): ancora la migliore scatola di streaming di gran lunga

Dopo la mela finalmente ci ha dato un telecomando Siri decente l’anno scorso, non potevo immaginare che l’Apple TV 4K migliorasse molto. Non è che qualcuno stia chiedendo a gran voce un aggiornamento 8K: tutto ciò di cui abbiamo bisogno in questi giorni è il supporto per lo streaming 4K veloce, così come la moltitudine di formati HDR (gamma ad alta definizione) là fuori. La nuova Apple TV 4K può facilmente soddisfare queste esigenze, ma la cosa davvero impressionante è che è molto più veloce di prima e è molto più economico a $ 129 (in calo da $ 179)! Finalmente c’è una Apple TV che posso consigliare a chiunque senza esitazione.

Galleria: Apple TV 4K (2022) | 6 foto


Cominciamo con le novità: l’Apple TV 4K di quest’anno è alimentata da un chip A15 Bionic, lanciato con l’iPhone 13 (ed è ancora utilizzato nell’iPhone 14). Questo è un enorme balzo in avanti rispetto all’A12 dell’era 2018 nel modello precedente. La nuova scatola viene fornita anche con 64 GB di spazio di archiviazione, invece di un misero 32 GB. Se hai intenzione di caricare un sacco di giochi e app, c’è anche un modello da 128 GB per $ 149, che aggiunge una porta Ethernet e supporto per il protocollo Thread Internet-of-things. Infine, Apple ha integrato il supporto HDR10+, che funziona in modo simile a Dolby Vision per offrire un HDR più accurato in ogni scena.

Professionisti

  • Chip bionico veloce A15
  • Ottimo telecomando Siri
  • Ampia libreria di app
  • tvOS eccelle nel multitasking
  • Molto più economico di prima

contro

  • Ethernet solo sul modello da $ 149

A prima vista, l’Apple TV 4K ha lo stesso aspetto dei modelli precedenti: una scatola nera liscia con angoli oscenamente arrotondati. Osserva un po’ più da vicino, però, e noterai che in realtà è più piccolo, come un rendering di scena del suo predecessore. Apple afferma di avere il 20% in meno di volume rispetto a prima, a causa della perdita della ventola dei modelli precedenti (questo funziona in modo silenzioso) e del fatto di essere alimentato da un hardware più efficiente. Apple non direbbe cosa, esattamente, abbia portato al drammatico calo dei prezzi. Ma scommetto che si tratta di una produzione più semplice, nonché di un calo dei prezzi dei componenti su tutta la linea.

Se vuoi sentirmi diventare poetico sul telecomando Siri di Apple, dai un’occhiata alla mia recensione dell’ultima Apple TV. Ne sono ancora innamorato un anno dopo: è facile da impugnare, ha tutte le funzioni di base che vorresti ed è molto più difficile da perdere rispetto al precedente telecomando super sottile. Sono ancora sconcertato dal motivo per cui siamo stati costretti a utilizzare un telecomando con retro in vetro con un touchpad scadente sull’Apple TV 4K originale. Lunga vita al nuovo modello e al suo clickpad direzionale sensibile al tocco.

Apple TV 4K (2022)

Devindra Hardawar/Engadget

Quindi certo, l’hardware è ottimo, ma come va il software? Configurare Apple TV 4K ora è sorprendentemente facile, supponendo che tu sia già legato all’ecosistema Apple. Dopo averlo collegato, ho dovuto semplicemente toccare il mio iPhone sulla scatola per inviare le mie credenziali WiFi e iCloud. Ho scelto di sincronizzare le mie schermate iniziali, il che ha fatto apparire tutte le app della mia attuale Apple TV. A quel punto, tutto ciò che dovevo fare era accedere ai miei soliti ritrovi di streaming ed ero pronto per partire.

Dopo aver utilizzato tutte le Apple TV che l’azienda ha prodotto negli ultimi dieci anni, ho avuto un pensiero immediato quando ho iniziato a utilizzare questo nuovo modello: Santo diavolo, questa cosa è veloce. Questo non vuol dire che l’ultima versione fosse lenta, in alcun modo. Ma c’è una vivacità nella scatola di quest’anno che sembra liberatoria. Posso scorrere facilmente tutte le app sulla schermata iniziale, avviare Netflix alcuni secondi più velocemente di prima e sfogliare la mia libreria di film senza sudare. Niente più lievi ritardi di caricamento o girandole.

Potrebbe essere solo che sto vivendo la corsa di un dispositivo nuovo di zecca, uno sgombro da un anno di utilizzo. Ma usare la nuova Apple TV 4K sembra la differenza tra l’utilizzo di un iPhone X e un iPhone 14: tutto accade e basta Più veloce, con un maggiore senso di urgenza. L’ho trovato molto utile quando stavo sfogliando app e video diversi. Mentre stavo recuperando Il Gabinetto delle Curiosità di Guillermo del Toro su Netflix, potevo passare rapidamente a dare un’occhiata ai miei canali YouTube mentre mia moglie aveva bisogno di una pausa per il bagno, e poi riprendere l’inquietudine quando è tornata. Ancora una volta, questo è qualcosa che ho fatto spesso con la scatola precedente, ma ora l’Apple TV si sente completamente libera.

Leave a Comment