Recensione Eight Sleep Pod 3: il prezzo elevato di un ottimo sonno

Ho sempre cercato di dormire il più possibile, ma ora che ho un bambino di un anno a cui badare, tutto ciò che può aiutare a massimizzare il poco riposo che ottengo non ha prezzo. Quindi, quando ho sentito che Eight Sleep stava uscendo con una nuova versione del suo coprimaterasso intelligente che offre un migliore monitoraggio del sonno e controlli della temperatura, ero curioso di vedere come funzionava. E mentre il Pod 3 Cover è costoso, dopo alcuni mesi di test, non voglio mai tornare a un normale materasso autonomo.

Il sistema degli otto dormitori

Le offerte principali dell’azienda sono costituite da due componenti principali: il materasso Pod 3 e la fodera Pod 3. Il materasso stesso è relativamente semplice. Presenta una rigidità media un po’ più rigida rispetto a qualcosa come il materasso Leesa originale e include vari strati aggiuntivi per una migliore distribuzione del calore.

Professionisti

  • Monitoraggio del sonno più sensibile
  • Il WiFi ora supporta le reti a 5 Ghz
  • potente riscaldamento e raffreddamento
  • App facile da usare

contro

  • Caro
  • Le funzionalità Autopilot e Data Insight richiedono un abbonamento 8+ Pro

La fodera Pod 3 funziona sia con il materasso Eight Sleep che con il letto che già possiedi tramite il rivestimento PerfectFit dell'azienda.

Sam Rutherford/Engadget

Poi c’è la cover Eight Sleep Pod 3, che è sia il cuore che il cervello del duplice approccio dell’azienda. Per offrire la temperatura perfetta per dormire, la fodera presenta ciò che Eight Sleep chiama una griglia attiva, che è essenzialmente un tubo incorporato che trasporta l’acqua fredda o calda sul lato del letto. Ci sono anche sensori integrati nell’Active Grid che possono monitorare cose come la frequenza cardiaca, la frequenza respiratoria durante il sonno, quanto ti giri e quanto ti giri e altro, con Eight Sleep che afferma che il Pod 3 offre un monitoraggio significativamente più accurato rispetto alle sue offerte precedenti. E poi collegato all’Active Grid c’è l’Hub, che funge sia da serbatoio per l’acqua nella Pod Cover sia da luogo in cui ospitare tecnologie importanti come il WiFi, che a differenza dei modelli precedenti ora supporta le reti a 5GHz.

Impostare

Mentre il pensiero di dover collegare fili e tubi flessibili al tuo letto potrebbe sembrare un po’ eccessivo, far funzionare tutto è in realtà piuttosto semplice. Come molti materassi in schiuma, l’opzione di Eight Sleep è arrivata compressa in una scatola: tutto ciò che devi fare è rimuovere l’involucro di plastica e dargli qualche minuto mentre si espande. La cosa bella è che non è necessario acquistarne uno da Eight Sleep, poiché il Pod Cover è progettato per funzionare praticamente con qualsiasi materasso fino a 16 pollici di spessore.

L'hub di Pod Cover funziona come un serbatoio per inviare acqua fredda o calda al tuo letto e ospita anche componenti importanti come il WiFi integrato.

Sam Rutherford/Engadget

Questo perché mentre la fodera per pod standard è dotata di cerniere che si allineano con i denti abbinati sul materasso dell’azienda, puoi anche ordinare la fodera per pod con PerfectFit, che include un rivestimento che può ospitare letti di terze parti. Quindi, se ti piace già il tuo attuale materasso, non è necessario lanciarlo per installare il Pod Cover. Questo non solo abbassa il prezzo di ingresso, ma è anche una mossa gradita verso la flessibilità generale. Il che è buono perché di partenza a $ 2.045 (per un intero), questa cosa sicuramente non è economica.

Una volta che il Pod Cover è stato fissato al materasso, l’app di Eight Sleep fornisce semplici istruzioni dettagliate su come collegare il tubo, riempire il serbatoio e accenderlo. Certo, non c’è molto da incasinare (a parte forse non lasciare abbastanza spazio dietro il letto per evitare che il tubo si attorcigli), ma la guida rimuove tutte le congetture. E mentre l’hub stesso occupa un po’ di spazio, il tubo è abbastanza lungo da non essere troppo difficile trovare un posto per esso. Da lì, puoi configurare o accedere al tuo account, inserire le tue informazioni WiFi e il gioco è fatto. Tutto sommato, mi ci sono voluti meno di 20 minuti per mettere insieme tutto dopo averlo decompresso.

La tecnologia

Il Pod Cover utilizza una varietà di sensori per tenere traccia di cose come la frequenza cardiaca durante il sonno, la frequenza respiratoria e altro ancora.  E al mattino ricevi un rapporto completo insieme a un punteggio giornaliero del sonno.

Sam Rutherford/Engadget

Anche se Pod 3 Cover non è una grande differenza rispetto ai modelli precedenti, fa praticamente tutto molto bene. I sensori hanno facilitato il monitoraggio del mio cuore durante il sonno e della frequenza respiratoria. E grazie ai grafici e ai grafici disponibili all’interno dell’app, è facile vedere come vari fattori influiscono sul tuo sonno. Hai anche la possibilità di aggiungere tag per cose come lo stretching, l’assunzione di caffeina e altri per correlare meglio le tue attività quotidiane con la quantità di riposo che ottieni. E ogni giorno, l’app emette un punteggio del sonno per dirti come hai fatto.

L’altra grande parte del kit Pod Cover è la sua tecnologia di riscaldamento e raffreddamento. La fodera supporta i controlli a doppia zona, quindi puoi impostare la temperatura per ciascuna metà del letto in modo indipendente. È davvero bello perché mentre in genere preferisco le cose fredde, mia moglie è spesso fredda di notte e ha il lato caldo. Onestamente, anche senza tutto il monitoraggio del sonno, il Pod Cover ne vale la pena solo per il raffreddamento e il riscaldamento.

Nell'app Eight Sleep, puoi impostare la temperatura del tuo letto su vari gradi di caldo o freddo, mentre le funzionalità opzionali del pilota automatico (che richiedono un abbonamento mensile di $ 19) possono regolare automaticamente la temperatura.
Nell’app Eight Sleep, puoi regolare manualmente le impostazioni della temperatura del Pod Cover o lasciare che la funzione Autopilot fornisca automaticamente suggerimenti, anche se purtroppo dovrai pagare l’abbonamento di $ 19 al mese dell’azienda per quest’ultimo.

Sam Rutherford/Engadget

A questo punto, il la scienza è abbastanza chiara, il tuo ambiente termico ha un enorme impatto sul modo in cui dormi bene. Troppo caldo o troppo freddo e quasi sicuramente ti sveglierai sentendoti meno riposato. Ma con Pod Cover, puoi selezionare la temperatura perfetta e impostare un programma per controllare i livelli di riscaldamento e raffreddamento durante la notte. Per me, è come sdraiarsi sul lato freddo del cuscino, tranne che per tutto il tempo e sull’intero materasso, il che fa un’enorme differenza sia nella velocità con cui mi addormento sia nel modo in cui mi sento la mattina successiva.

Certo, puoi cambiare le cose secondo necessità, il che è stato davvero utile quando ho iniziato ad avere la febbre. Quindi, invece di avere il fianco freddo come al solito, sono stato in grado di aumentare il calore per aiutare a combattere i brividi, qualcosa che ha reso la malattia un po’ più tollerabile. In circostanze meno estreme, la possibilità di regolazione significa anche che puoi adattare le temperature a seconda della stagione, poiché ho scoperto che preferisco le cose un po’ più fredde in estate e un po’ più calde in autunno e in inverno.

Inoltre, Eight Sleep porta la sua tecnologia di controllo della temperatura e monitoraggio del sonno un paio di passi in più con le sue funzioni Autopilot e Sleep Insight. Autopilot utilizza i dati raccolti dai suoi sensori per rendere automaticamente il tuo letto più caldo o più freddo secondo necessità. Nel mio caso, dopo aver notato che in estate mi stavo girando e girando più spesso, ha suggerito un programma di temperatura leggermente più fresco, che in seguito ha portato a punteggi di sonno più alti.

Tracciando vari parametri tra cui la frequenza cardiaca, Pod Cover può avvisarti quando hai dormito particolarmente bene (o male).

Sam Rutherford/Engadget

Ma ciò che potrebbe essere ancora più potente sono Sleep Insights, che sono osservazioni basate sui tuoi parametri che ti dicono quanto bene (o male) hai dormito. È un po’ come un robo-coach che ordina i tuoi dati per fornire suggerimenti in modo da non doverlo fare tu. Mentre i rapporti generalmente equivalgono a notifiche sul fatto che la frequenza cardiaca durante il sonno è più alta o più bassa del normale, apprezzo che richiami l’attenzione su cose come mangiare tardi o bere un drink o due prima di coricarsi che possono avere un impatto negativo sul sonno. Fastidiosamente, sia Autopilot che Sleep Insight sono bloccati dietro l’opzionale dell’azienda Abbonamento 8+ Pro che costa $ 19 al mese, che francamente è semplicemente troppo. So che le aziende in questi giorni sono alla ricerca di flussi di entrate costanti, ma queste funzionalità dovrebbero davvero essere gratuite.

Comfort

Ovviamente, tutta la tecnologia stravagante del mondo non significa molto se questa cosa è scomoda, e per fortuna non lo è. In realtà è proprio il contrario. Una delle mie lamentele sulla Pod Cover originale è che si sentiva il tubo all’interno. Ma sul Pod 3, puoi solo dire che è più di un stupido coprimaterasso quando lo tocchi con le mani; sdraiato su di esso, il tubo è quasi impossibile da discernere. Certo, il topper rende il tuo materasso un tocco più solido di quanto non farebbe altrimenti, ma a parte questo, sembra molto simile a un letto con un sottile cuscino in schiuma per le uova, solo leggermente imbottito.

Incartare

Il Pod Cover presenta un design relativamente aerodinamico, anche se dovrai trovare spazio per posizionare il tubo dell'acqua e individuare l'hub.

Sam Rutherford/Engadget

La cosa che mi ha fatto capire l’enorme impatto che la Pod 3 Cover ha avuto sul mio sonno è stato quanto mi è mancato durante il viaggio. Anche il letto più morbido e accogliente dell’hotel non poteva compensare la mancanza di controlli della temperatura. Altre aggiunte come il WiFi aggiornato di Pod Cover rendono il topper intelligente ancora più facile da configurare, mentre un monitoraggio del sonno più preciso ti aiuta a capire meglio quanto stai dormendo e cosa puoi fare per migliorare.

L’unico vero svantaggio (ed è un po’ grande) è che con un prezzo iniziale di oltre $ 2.100, è fuori dalla portata della maggior parte delle persone. E questo non include nemmeno l’abbonamento 8+ Pro opzionale, che sembra una tassa non necessaria per sbloccare tutte le sue funzionalità. Detto questo, anche senza Autopilot e Sleep Insights, Pod 3 Cover ha offerto il miglior sonno che abbia mai avuto.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.

Leave a Comment