Secondo quanto riferito, il gigante tecnologico russo Yandex sta cercando di liberarsi dal suo paese d’origine

Negli ultimi anni, il gigante russo della ricerca e della tecnologia Yandex si è sforzato di non rimanere indietro rispetto alle sue controparti occidentali e ha sviluppato i propri dispositivi intelligenti, auto a guida autonoma, nonché i propri servizi di consegna di cibo e condivisione del viaggio, tra gli altri prodotti . Secondo Il New York TimesTuttavia, le sanzioni dell’Occidente contro il suo paese d’origine dopo l’invasione dell’Ucraina hanno reso impossibile continuare a sviluppare e migliorare i suoi progetti. Ecco perché la società madre di Yandex, registrata ad Amsterdam, starebbe cercando di vendere e interrompere i legami con la Russia.

Apparentemente, Yandex sta pianificando di vendere le tecnologie emergenti su cui sta lavorando a mercati al di fuori del paese, poiché richiedono tecnologie ed esperti occidentali per raggiungere il loro pieno potenziale. Sta anche cercando di vendere le sue attività consolidate, come il suo browser Internet, la sua consegna di cibo e le sue app di ride-hailing. Yandex ha in programma di continuare a offrire quei prodotti sotto la sua filiale russa, il che probabilmente significa che deve trovare acquirenti all’interno del paese.

Se Yandex possa effettivamente liberarsi dalla Russia è un’altra questione. I tempi’ fonti hanno affermato che la società deve prima ottenere l’approvazione del Cremlino per poter trasferire le tecnologie registrate in Russia al di fuori del paese. Inoltre, deve coinvolgere i suoi azionisti nel suo piano di ristrutturazione prima di poter procedere. Detto questo, la società ha un potente sostenitore che la sostiene: Alexei Kudrin, l’ex ministro delle finanze del paese, che ha sfruttato in modo informale per ottenere la benedizione di Vladimir Putin. UN Financial Times il rapporto afferma che Kudrin si incontrerà con Putin questa settimana per discutere il piano di Yandex. Se il presidente russo approva, Kudrin dovrebbe lasciare il suo incarico di presidente della Camera dei conti russa per assumere un ruolo manageriale con il nuovo Yandex.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.

Leave a Comment