Secondo quanto riferito, Microsoft licenzia centinaia di dipendenti

Microsoft ha licenziato i dipendenti in più divisioni, secondo Asso, rendendolo l’ultimo grande attore nello spazio tecnologico a tagliare posti di lavoro di fronte a una recessione economica. Un portavoce ha dichiarato alla pubblicazione: “Come tutte le aziende, valutiamo regolarmente le nostre priorità aziendali e apportiamo adeguamenti strutturali di conseguenza. Continueremo a investire nella nostra attività e ad assumere in aree chiave di crescita nel prossimo anno”. Anche se il gigante della tecnologia non ha detto quali divisioni sono state interessate e quante persone sono state lasciate andare, Asso ha detto che ci sono stati meno di 1.000 licenziamenti.

Il confine Il caporedattore Tom Warren aggiunto che i tagli di posti di lavoro includevano persone nelle esperienze e dispositivi, Xbox e gruppi legali. Alcuni di loro erano apparentemente lavoratori veterani dell’azienda. Come Asso nota che i tagli ai posti di lavoro si sono verificati in tutti i livelli e nelle regioni, il che significa che anche i lavoratori al di fuori degli Stati Uniti sono stati licenziati.

Microsoft ha mostrato segni che stava cercando di operare con una forza lavoro più snella quest’anno quando ha rallentato le assunzioni per i suoi gruppi Windows, Office e Teams, citando la necessità di riallineare le priorità del personale. A luglio ha licenziato meno dell’uno per cento (circa 1.800) dei suoi 180.000 dipendenti e poi rimossi gli annunci di lavoro aperti per i suoi gruppi di sicurezza e cloud di Azure. Altre società tecnologiche hanno fatto mosse simili negli ultimi mesi. Google ha anche rallentato le assunzioni a causa di ciò che il CEO Sundar Pichai ha definito una “prospettiva economica globale incerta”. Nel frattempo, secondo quanto riferito, Meta ha iniziato a tagliare il personale e riorganizzare i team per ridurre i costi dopo che Mark Zuckerberg ha avvertito i dipendenti che l’azienda stava affrontando “tempi gravi”.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.


Leave a Comment