Twitter inizia a distribuire i suoi segni di spunta “ufficiali” a celebrità ed editori

Non hai dovuto aspettare molto per vedere in azione il sistema di verifica rielaborato di Twitter. Il confine rapporti che il social network ha iniziato ad aggiungere i suoi sottili segni di spunta “ufficiali” ai principali account, inclusi quelli di celebrità, grandi editori e politici. Ciò comprende Coinvolgere, Il confine e pubblicazioni generali come Il New York Times. Curiosamente, però, il nuovo proprietario di Twitter Elon Musk non ha ancora il marchio: penseresti che lo adotterebbe rapidamente visti i molti imitatori che usano il suo nome per lanciare truffe crittografiche.

Il vicepresidente Esther Crawford ha precedentemente sottolineato che il badge “ufficiale” non sarà disponibile per l’acquisto, a differenza dei segni di spunta blu che verranno forniti con un abbonamento Twitter Blue da $ 8. Coloro che in precedenza hanno ricevuto segni di spunta blu non riceveranno necessariamente la seconda etichetta, tuttavia. Non è ancora certo se coloro che cercano il voto extra dovranno sottoporsi a ulteriori controlli.

L’implementazione completa dovrebbe essere relativamente veloce. Twitter ha testato i segni di spunta “ufficiali” per un po’ e in precedenza aveva affermato che la distribuzione dovrebbe concludersi nei prossimi giorni.

In una certa misura, questa funzione sta risolvendo un problema che Twitter ha creato per se stesso. Musk e altri hanno smentito il precedente approccio alla verifica come un sistema ingiusto di “signori e contadini” che privava i diritti degli utenti ordinari mentre custodiva un’élite selezionata. Anche se questo è vero, il vecchio metodo stabiliva anche l’autenticità: le modifiche a Blue interrompono effettivamente la verifica consentendo a determinati truffatori di pagare per ottenere un segno di spunta accanto al loro nome, anche se ciò comporta il rischio di un divieto permanente. Il marchio “ufficiale” riporta quella fiducia, anche se chiede a Twitter di decidere ancora una volta chi merita un riconoscimento speciale.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.


Leave a Comment